Cossiga spara a zero sulla Granbassi da Santoro

Avvio scoppiettante ieri per Annozero, il cui dibattito su Alitalia ha acceso i toni come ci si poteva attendere da un parterre del genere Travaglio-Castelli-Di Pietro. E' mancato forse uno strenuo difensore dell'accordo, visto che Castelli ha dato l'impressione di guardarlo con un certo distacco, così come e mancata una vera controparte governativa o del mondo sindacale, e quindi non ci è rimasto che assistere agli spesso condivisibili attacchi alla congrega dei 14 "salvatori della patria" senza grosse controparti.

Ritornando invece a Margherita Granbassi, la polemica sulla quale partecipazione pareva ormai sopita, si registra oggi il durissimo attacco del presidente emerito Francesco Cossiga che, si scopre, è anche vice-brigadiere onorario dell'Arma. In un'intervista al Corriere il Picconatore ha spiegato le sue ragioni:

«Ecco perché non posso nascondere stupore e meraviglia. Perché vedo che una donna maresciallo dei carabinieri, per giunta campionessa di scherma, va in televisione a fare quasi la "velina" nella trasmissione di Michele Santoro. Noto, però, che Santoro ama circondarsi di belle donne, come per esempio quell'hostess Maruska Piredda che ha esultato alla notizia che la Cai si era ritirata dalla trattativa Alitalia e che lui ha voluto fosse in trasmissione con la Granbassi».

Foto: Ansa

Tralasciando la vicenda dell'hostess esultante, torniamo alle ragioni dell'indignazione di Cossiga riguardo all'autorizzazione:

«È stato un ordine esplicito del ministro della Difesa al comandante generale dell'Arma dei carabinieri che aveva prima opposto un rifiuto e poi obbedito, come si addice all'Arma dei carabinieri ... Può darsi, per esempio, che Ignazio abbia avuto delle buone intenzioni: di cercare di ingraziare al Popolo della libertà Santoro. Avendo un maresciallo dei carabinieri in studio, Santoro dovrà stare cauto nell'attaccare il governo dal quale dipende la signora che lo affianca. E poi Ignazio probabilmente ha pensato che nell'era del "talk show" questo fosse un modo per fare propaganda all'Arma dei carabinieri avvicinandola ai giovani. Rilanciando questa sua felice intuizione, mi sento di suggerirgli di contattare "Striscia la notizia" e di fare prendere, per un certo periodo, come veline due carabiniere, una bruna e una bionda anche se non sono olimpioniche».

Un po' dietrologico forse, ma conosciamo Cossiga. Ai lettori il commento.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO