Rafael Correa Delgado in Italia: presidente dell'Ecuador oggi a Genova, domani a Roma

Oggi per Rafael Correa Delgado l'incontro con la comunità dell'Ecuador di Genova, la più numerosa in Italia; domani appuntamento in piazza San Pietro per la santificazione di Papa Giovanni XXXIII e Giovanni Paolo II.

Per la prima volta nella storia un capo dello Stato dell'Ecuador è a Genova in visita ufficiale. Rafael Correa Delgado questa mattina è atterrato all'aeroporto ligure, proveniente dalla Spagna. Nella città ligure vive la più popolosa comunità ecuadoregna del nostro Paese e alle 17 ci sarà l'incontro tra il presidente e i suoi connazionali.

Ad attendere Correa Delgado all'aeroporto Cristoforo Colombo c'era anche il prefetto di Genova, Giovanni Balsamo, e la console genovese. Nell'agenda del presidente dell'Ecuador c'è anche l'incontro con il sindaco genovese, Marco Doria. Dopo la scorpacciata genovese, domani il capo dello Stato andino chiuderà la sua due giorni italiana a Roma, per assistere alla canonizzazione dei due Papi.

Recentemente, Correa Delgado ha detto di provare molta ammirazione per Papa Giovanni XXIII, l'iniziatore delle riforme della Chiesa moderna. Il presidente dell'Ecuador si considera un cristiano umanista di sinistra. La visita in Spagna, che si è conclusa ieri, è stata molto produttiva per l'uomo politico sudamericano, insignito tra l'altro del dottorato onorario all'università di Barcellona.

Correa Delgado viene considerato un presidente particolarmente innovativo. Il dottorato è un "riconoscimento del suo impegno a progettare programmi che hanno trasformato l'istruzione di base, secondaria e universitaria in Ecuador". Non solo: "il dottorato è anche un modo per ricordare il suo impegno a generare occupazione, riducendo povertà e diseguaglianza nel Paese".

Rafael Correa Delgado

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO