Gianni Alemanno e la selfie campagna elettorale

L'ex sindaco di Roma è candidato per Fratelli d'Italia al centrosud: la nuova frontiera della campagna elettorale passa dai selfie

Al grido di "Alza la testa in Europa" è cominciata ufficialmente, da un paio di giorni oramai, la campagna elettorale europea di Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma rimasto scottato dalla cocente sconfitta al ballottaggio dello scorso anno con Ignazio Marino del PD e lentamente riemerso a semi-protagonista della politica nostrana.

Nonostante sia "solo" consigliere comunale a Roma Alemanno, che è stato tra i primi ad abbandonare il Pdl (ancora si chiamava così) in seguito alla campagna elettorale fallimentare per la corsa al Comune di Roma, non rinuncia alla politica "di prima fascia" e decide, grazie all'ancora lanciatagli da Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (An fu il suo primo, e forse unico, grande amore politico) di gettare il cuore oltre le alpi e mirare a Strasburgo.

Candidato nella circoscrizione del Sud Italia (lui che ha sempre militato a Roma ma che ha origini salentine), Alemanno sembra essersi gettato anima e corpo nella campagna elettorale per le europee: comizi continui, visite a centri anziani, caseifici e diverse realtà industriali, il tour dell'ex-sindaco della Capitale è un vero e proprio tour de force per politici di razza, quelli che non si fermano un attimo, sopratutto sotto elezioni.

Tuttavia, tra comizi poco frequentati (di seguito la foto scattata a Sternazia, Lecce, ieri pomeriggio), e fotografie-gaffes nei caseifici campani (l'ex sindaco non indossa nemmeno i guanti di protezione), le cose sembrano arrancare, in termini di pubblico, per Gianni Alemanno, il quale però sembra non essersi dato per vinto.

alemanno

Alemanno si è infatti "inventato" un modo di fare campagna elettorale che, è la speranza, potrebbe letteralmente spopolare, aumentandone popolarità e visibilità: è la campagna selfie, che l'ex sindaco ha deciso di lanciare con questo video pubblicato sulla sua pagina Youtube (una nuova pagina perchè quella da sindaco continua ad esistere):

Con fare battagliero l'ex sindaco, dismessi i mitologici panni da spalaneve, operaio spargisale, si lancia contro l'Europa anti-italiana in un video che causa un po' di mal di mare e tanta, tantissima, ilarità. Alemanno propone ai suoi elettori di inviargli un autoscatto (il termine autarchico è quello e non selfie) che andrà a comporre un video in cui si mostrerà a Bruxelles l'orgoglio italiano.

Andrà meglio la prossima volta? Forse no: non pago infatti Alemanno ha postato, poche ore fa dalla piazza sant'Oronzo di Lecce, un nuovo video-selfie:

La campagna elettorale selfie, va dato merito all'ex sindaco di Roma, resta un'idea nuova, di quelle però che nelle mani sbagliate rischia di causare ilarità nell'elettore. Questo, a parere di chi scrive, è uno di quei casi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO