Papa Francesco su Twitter: "Politici non dimentichino dignità umana e bene comune"

Nel giorno della Festa del Lavoro il Papa fa un appello a "quanti hanno responsabilità politica".

Anche se non si è affacciato dalla sua finestra su Piazza San Pietro, anche oggi Papa Francesco si è fatto sentire attraverso un breve intervento pubblicato dal suo staff su Twitter.

Nessun riferimento specifico alla festa non religiosa del lavoro che si celebra oggi, ma un accorato appello a coloro che "hanno responsabilità politica". L'invito del Pontefice a chi governa è quello a non dimenticare la dignità umana e il bene comune.

Ecco il messaggio in meno di 140 caratteri di Papa Francesco il 1° maggio 2014:


In poche ore oltre 1600 retweet e altrettante volte il messaggio è stato messo tra i preferito dai follower che Papa. Alcuni colgono l'occasione per scagliarsi contro la Chiesa e in particolare contro i gesuiti ("ci costate 6 miliardi l'anno" tuona un detrattore) mentre altri inneggiano al Pontefice e gli scrivono "Fosse per noi la faremmo Presidente del Consiglio immediatamente". Come sempre, insomma, c'è la netta divisione tra chi ritiene che la Chiesa non debba interessarsi dei problemi della politica, e chi invece apprezza i richiami del Papa alla classe dirigente.

Ieri invece Papa Francesco, nell'Udienza Generale del mercoledì, aveva parlato dell'intelletto e ha spiegato che "non è l'intelligenza umana, la capacità intellettuale di cui possiamo essere più o meno dotati", ma è una grazia che lo Spirito Santo infonde nel cristiano e gli dona la capacità di andare al di là dell'aspetto esterno della realtà, rendendolo abile a scrutare la profondità del pensiero di Dio e del suo disegno di salvezza.

Papa Francesco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO