Silvio Berlusconi: “Tornerò in Parlamento, la sentenza sarà annullata molto presto”

L’ex Cavaliere annuncia che il suo ritorno in Parlamento avverrà prima di quanto pensiamo.

Silvio Berlusconi torna a parlare del suo futuro e del futuro dell’Italia - come sta facendo ininterrottamente ormai da settimane in intervento in pubblico - in un’intervista concessa all’agenzia Vista in cui, tra le altre cose, ha annunciato che il suo ritorno in Parlamento avverrà molto prima di quanto pensiamo:

Tornerò molto prima di sei anni in Parlamento perché la sentenza che ha dato il via a tutto ciò sarà presto dichiarata ingiusta ed annullata.

Tanti i temi toccati dell’ex Cavaliere, a cominciare dalle ormai imminenti elezioni europee e del risultato che spera di ottenere con Forza Italia:

20% sarebbe un miracolo, appena un punto sotto quello delle elezioni 2013 quando Alfano era ancora con noi. Ma io punto a superare il 25%. Io in televisione non vado mai quindi già il 20% sarebbe un buon risultato.

Si potrebbe discutere per ore di quel “io in televisione non vado mai”, ma abbiamo imparato da tempo a prendere con le pinze ogni frase pronunciata da Berlusconi. Sempre a proposito delle Europee, l’ex premier ha così proseguito:

La sinistra non credo avrà la maggioranza. Gli italiani sanno che votando la sinistra votano Shulz e gli uomini di Grillo saranno ininfluenti. Dalle elezioni mi aspetto di poter mandare in Europa un nucleo importante di nostri parlamentari molto capaci e soprattutto di indirizzare e condizionare le decisioni del Ppe che è maggioranza nel Parlamento. Nessun altro partito può fare alcunché in Europa.

E, tornando al suo ritorno in politica, Berlusconi non ha dubbi:

Vedremo, l'importante è che la sentenza venga dichiarata per quello che è: infondata. Mia figlia farà quello che le sembrerà giusto fare: io le sconsiglierò sempre di cambiare quello che sta facendo molto bene ora. In generale l'eredità che penso di lasciare a chi prenderà il mio posto spero sia quella di trasformare la maggioranza numerica dei moderati in maggioranza politica per arrivare a cambiare l'assetto istituzionale del Paese.

Silvio Berlusconi contro Beppe Grillo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO