Elezioni India 2014, risultati: vince il centrodestra, Narendra Modi nuovo premier

Vittoria del centro destra: Narendra Modi è il nuovo premier

Venerdì 16 maggio, ore 10.15 Vittoria per il centrodestra nelle elezioni indiane. La coalizione di centrodestra Nda, guidata dal partito Bjp di Narendra Modi ha superato quota 300 seggi nel Lok Sabha, la Camera bassa del Parlamento e con questo risultato Modi potrà formare il governo senza apporti esterni e grandi coalizioni. A New Delhi si sta facendo festa davanti alla sede del partito indù nazionalista Bharatya janata party. Si tratta di un grande successo per la destra indiana che torna al potere dopo dieci anni.

Modi che giurerà come primo ministro mercoledì 21 maggio ha parlato di vittoria per l’India e (come il Renzi del dopo primarie) ha twittato: “Lo avevo detto. Stanno per arrivare giorni belli!”
Delusione nel Partito indiano del Congresso. Il leader della coalizione di sinistra Satyavrat Chaturvedi ha parlato di “sconfitta collettiva”, alleggerendo la responsabilità di Rahul Gandhi che ha guidato la campagna elettorale.


Elezioni India 2014, risultati: secondo gli exit poll vince il Bjp di Narendra Modi

Lunedì 12 maggio, aggiornamento 15.38 Arrivano i primi risultati delle elezioni in India, anche se per il momento sono non ufficiali, in quanto dati da exit poll. A vincere sarebbe il Bjp di Narendra Modi, partito della destra, che avrebbe quindi sconfitto il Partito del Congresso di Sonia Ghandi che aveva candidato il figlio Rahul. Il Bjp, secondo un sondaggio della Tv Times Now, sarebbe quindi in grado di formare il nuovo governo. Alla coalizione di centro sinistra Upa (Congresso) andrebbero 101 seggi e agli altri partiti regionali 153 seggi.

Più di un mese è necessario per portare al voto gli oltre 800 milioni di aventi diritto al voto della "più grande democrazia del mondo" e oggi si vota in quella che è l'ultima tappa della maratona elettorale indiana cominciata il 7 aprile: si sceglie il nuovo Parlamento negli stati dell'Uttar Pradesh, Bihar e West Bengala. In palio, 41 seggi della Camera bassa (Lok sabha). Favoriti secondo i sondaggi i nazionalisti del Bjp, finiti al centro delle polemiche per le accuse al leader Narendra Modi di aver appoggiato in passato gruppi radicali induisti nei pogrom contro i musulmani che hanno causato migliaia di morti.

Si vota anche nella città santa di Varanasi, dove è candidato proprio il leader Modi, che potrebbe al termine di questo enorme processo elettorale prendere il potere. Proprio qui è andato in scena lo scontro tra Modi e quello che sembra uno dei suoi principali rivali, il "Beppe Grillo indiano", Arvind Kejriwal. Le urne si chiuderanno alle 18, dopodiché si conosceranno gli exit poll, ma per avere i risultati ufficiali si dovrà aspettare ancora qualche giorno, lo spoglio sarà infatti il 16 maggio. Quello che per il momento si sa è che l'impianto bipolare (da una parte il Partito del Congresso, di "sinistra" e presieduto da Sonia Gandhi; dall'altra il Partito del Popolo Indiano, BJP, nazionalista e liberista) dovrebbe tenere, anche se i partiti locali continuano ad accrescere la loro importanza.

Ma come si vota in India? Il collegio è uninominale a turno unico con un'equilibrata rappresentanza delle tante diverse realtà indiane. Nei nove giorni, durante cinque settimane, in cui ci si reca al voto si compie quindi il più complesso processo elettorale al mondo, che tra l'altro segna uno dei momenti di gloria per un paese che organizza molto bene le elezioni, ma la cui efficienza per tutto il resto è molto discutibile. Non ci sono fenomeni di corruzioni, le elezioni sono trasparenti grazie alle tecnologie informatiche.

A contendersi la vittoria sono quindi Narendra Modi per il BJP e Rahul Gandi (figlio di Sonia) per il Partito del Congresso. Arvind Kejriwal e il suo partito AAP potrebbe però togliere qualche voto proprio ai nazionalisti, aiutando in questo modo Gandhi, dato come sfavorito alla vigilia dell'ultimo giorno di votazioni.

Varanasi Prepares To Vote In India's General Election

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO