Beppe Grillo Tour M5S #Vinciamonoi a Roma, video

La diretta streaming dell'ultima tappa del tour, a Roma il 23 maggio, in Piazza San Giovanni.

23 maggio 2014:

21:52 Al grido di "Vinciamo noi" si chiude il comizio di Beppe Grillo. Ha parlato per qualche minuto anche Gianroberto Casaleggio, che ha ringraziato commosso i medici milanesi che l'hanno curato. In alto un frammento del comizio di Grillo

21:10 Iniziato l'intervento di Grillo, potete seguirlo dal video in alto.

21:02 Tra qualche istante Beppe Grillo risalirà sul palco di piazza San Giovanni.

19:24 Alcuni minuti fa Beppe Grillo ha lasciato il palco e su Twitter ha dato appuntamento alle 21.


19:17 Grillo si riposa un attimo e fa salire sul palco un operaio della Fiat di Pomigliano d’Arco:

Non devono andare a casa soltanto i politici, deve andare a casa anche Marchionne.

L'uomo racconta di essere stato licenziato due volte. L'intervento dà lo spunto a Grillo per intervenire un'altra volta sul reddito di cittadinanza, uno dei cavalli di battaglia sin dalla campagna elettorale dell'inverno 2012-2013.


19:12 "Rilanceremo un referendum dopo le elezioni perché siano gli italiani a decidere sulla propria sovranità monetaria" spiega Grillo prima di abbandonare il palco.

19:10 Poi il leader del Movimento Cinque Stelle parla di lavoro e innovazione:

Il lavoro sarà una parte importante della tua vita, ma non può essere tutta la vita. Noi non vogliamo il bonus da 80 euro, ma il reddito di cittadinanza.

Grillo parla di innovazione, stampanti 3D, rivoluzione digitale, di un mondo del lavoro da rinnovare. Parla di rifiuti, di mezzi di trasporto puliti e di energie rinnovabili.

19:06 L’attacco a Renzi. Grillo invita il padre di Renzi a portarlo a casa. Spiega che il premier gli fa pena. “Il Movimento 5 Stelle – ricorda Grillo – è un'altra idea di mondo. Noi siamo nati il 4 ottobre, il giorno di San Francesco: siamo i primi francescani, Papa Francesco, che si è iscritto al blog, è venuto dopo”.

ore 19:03 La formula del febbraio 2013 torna:

Prima di noi non si sapeva nulla sul Parlamento: lo abbiamo aperto come una scatola di tonno. E ora andremo al Parlamento Europeo e lo apriremo come una scatola di wurstel.

ore 19:01 Inevitabile l'attacco alla stampa:

Saranno fuori dalla Storia tra un po’, perché la televisione e i giornali non hanno memoria, la Rete sì. È chiaro che ci odiano. Accetto questa targa di delinquente, ma io sono un delinquente autosufficiente che non ha e non avrà mai un carica istituzionale.

ore 18:59 Continua Grillo:

Prima dicevano che eravamo l’antipolitica, l’uomo qualunque, i grillini che smanettano sul computer. Poi si sono accorti che ci siamo ancora. Si sono accorti di noi al V Day, si sono stupiti a febbraio quando alle elezioni abbiamo preso il 25%. Adesso ci trattano in un altro modo: io sono Hitler, sono un assassino. Noi siamo oltre qualunque ideologia. La nostra vendetta sarà il nostro progresso, sarà farli diventare dei piccoli effetti collaterali della storia. Faremo un processino online, niente di fisico,

aggiunge il leader pentastellato sui punti forti delle sue ultime dichiarazioni, ma anche su quelle di Silvio Berlusconi.

ore 18:52 Beppe Grillo esordisce parlando di "gioia" e di "felicità":

Noi facciamo il contrario degli altri che si portano gli sbandieratori,

ore 18:51 Finisce la musica e sul palco di Piazza San Giovanni sale Beppe Grillo.


18:43 Mancano pochi minuti al discorso di apertura di Beppe Grillo. Nell'attesa è tempo di rap.

16:58 Ultima tappa del #Vinciamonoi tour del Movimento 5 Stelle. Questo pomeriggio Beppe Grillo sarà a Roma, a Piazza San Giovanni, per chiudere la campagna elettorale per le Europee. In alto la diretta streaming dell'atteso comizio finale del leader a 5 Stelle. L'ora di inizio dell'evento è fissata alle 18.00.

Beppe Grillo su Facebook ha specificato gli orari dei suoi due interventi:

Sono in viaggio sul camper verso piazza San Giovanni a Roma per partecipare alla festa del MoVimento 5 Stelle a partire dalle 18. Io arriverò poco prima delle 19 in camper insieme a Gianroberto. Alle 19 farò l'intervento di apertura e alle 21 quello di chiusura. Alle 21.40 sarò su RAI3 per la tribuna elettorale in diretta da Piazza San Giovanni, la diretta sarà trasmessa anche sui maxischermi della piazza. Ci vediamo a Roma. VinciamoNoi

22 maggio 2014:

20.50 Ha smesso di piovere a Milano, piazza Duomo è pronta ad accogliere l'intervento di Beppe Grillo, che salirà sul palco a breve.

19.50 Piazza del Duomo attende Beppe Grillo e il suo intervento. Come si vede nello streaming in alto, il tempo non è dei migliori, tanti ombrelli aperti.

-

Beppe Grillo, stasera, sbarca a Milano.

Il comizio del leader del M5S – forte di un ascolto tv che ha fatto gioire non solo lui ma anche Bruno Vespa a Porta a Porta – inizierà intorno alle 18.30, prima della partenza per l'ultima tappa del tour, quella romana, da Piazza San Giovanni, prevista per domani, 23 maggio, alle 18. Dopodiché, sarà silenzio elettorale.

Beppe Grillo, il #vinciamonoi tour da Firenze, la cronaca

Aggiornamento 22:39 - Beppe Grillo ha appena concluso il suo show a Firenze facendo urlare al suo pubblico in coro "Vinciamo noi". Come sempre il leader del MoVimento 5 Stelle, accompagnato sul palco da alcuni rappresentati del suo partito, in piedi in torno a lui, ma in silenzio, è stato un fiume in piena. Gli argomenti quelli soliti del del suo programma, poi in conclusione si è rivolto direttamente a Schulz, a cui ha detto:

"Schulz, noi non siamo un venticello, noi verremmo lì e sarà un tornado, comincia ad aggrapparti alla Merkel perché sarai mandato a f@nculo anche tu"

Durante il suo discorso ha detto che andare da Vespa è stata una "leggera umiliazione" ed è rimasto male perché non gli hanno fatto portare in studio il plastico di un castello di cui ha parlato oggi in un post sul blog. Ha anche detto che i giornali non hanno memoria e che l'informazione è la prima responsabile dello sfascio dell'Italia.

Poi Grillo ha detto:

"Il M5S è l'unico che porta avanti la questione morale di Berlinguer. E io dovrei sentirmi dire che sono nazista da questa feccia qui?"

Il comico genovese ha scherzato molto sulla questione del paragone con Hitler, ha tirato fuori l'argomento più volte, ha detto:

"Io sono oltre Hitler, sono Charlie Chaplin"

Ha specificato che il suo non è un movimento violento, anzi è francescano (come ha detto anche altre volte) e che ci sarebbe dovuto essere Bergoglio lì sul palco perché loro sono una comunità che aiuta tutti a non restare indietro.
Su Renzi e Berlusconi ha detto:

"Siamo tre delinquenti, è stato condannato anche il vostro sindaco. Nel Pd non sono figli di operai, ma massoni"

#Vinciamonoi da Firenze


Il #Vinciamonoi Tour arriva questa sera a Firenze, la città che fino a poco fa era guidata uno degli "acerrimi nemici" di Beppe Grillo, Matteo Renzi. Questa sera, mercoledì 21 maggio, in piazza SS. Annunziata a partire dalle ore 21 il leader del MoVimento 5 Stelle proverà a convincere i fiorentini a votare per i suoi candidati alle elezioni europee di domenica prossima. Su questa pagina di Polisblog troverete la diretta streaming.

17 maggio, Grillo a Torino: attacchi a Merkel e Schulz


Da Torino Grillo prima lancia un appello per togliere le scorte ai politici – e sostiene che le forze dell'ordine siano tutte con il M5S – poi attacca a testa bassa Renzi, Napolitano, Schulz e Angela Merkel.

Al presidente dell'Europarlamento, che aveva dato a Grillo dello stalinista, l'ex comico risponde

Bisogna ringraziarlo Stalin. La guerra contro i nazisti l'ha vinta lui. Se non vinceva Stalin, Schulz era dentro al parlamento con una svastica sulla fronte. E tu dai dello stalinista a me? Vieni a offendere 10 milioni di italiani? Schulz, vedi di andare aff…

E poi si definisce "oltre Hitler".

Dicono che io sono Hitler. Ma io non sono Hitler...sono oltre Hitler! Se non ci fosse il M5s adesso ci sarebbero i nazisti. Il nostro populismo è la più alta espressione della politica

Torna a difendere chi fischia l'inno di Mameli e se la prende con le maestre che portano i bambini a urlare "Matteo, Matteo" quando Renzi visita le scuole. Infine insulti ad Angela Merkel, riprendendo i ben noti epiteti berlusconiani.

#Vinciamonoi da Torino


Beppe Grillo

è a Torino per la campagna elettorale europea del Movimento Cinque Stelle.

Il comico riempie le piazze come prima, a dimostrazione del fatto che i sondaggi che accreditano il M5S di un ottimo risultato alle prossime europee probabilmente non mentono.

Scatenato, Grillo ne ha per tutti, fuori e dentro il paese. Manda a "fanculo" Schulz, fa vedere la piazza dall'alto con un drone, dice che capisce chi fischia l'inno di Mameli allo stadio.

«Fratelli di chi?» tuona l'ex comico. «Dei piduisti, dei massoni, della 'ndrangheta, della camorra».

Con la folla che lo incita, ecco l'attacco a Napolitano e Renzi che trattano con un pregiudicato, l'affondo sui giornalisti, la promessa di un

«processo pubblico»

nei confronti di politici e imprenditori, rivendicando almeno il diritto di uno

«sputo virtuale»

Beppe Grillo in diretta a Torino

Beppe Grillo, Tour M5S #vinciamonoi. Tutte le date

Il VINCIAMONOI tour di Beppe Grillo dal 5 al 23 maggio. Tutte le date:
05-mag: Cagliari, piazza dei Centomila - ore 20.30
06-mag: Palermo, piazza Politeama - ore 20.30
07-mag: Bari, Parco 2 Giugno - ore 19.30
08-mag: Napoli, piazza Sanità - ore 20.30
09-mag: Reggio Emilia, piazza Prampolini - ore 21.00
10-mag: Bologna, piazza San Francesco - ore 18.00
11-mag: Treviso, piazza dei Signori - ore 21.15
12-mag: Brescia, piazza Duomo - ore 21.00
13-mag: Bergamo, ore 20.30
14-mag: Novara, Piazza martiri della libertà - ore 21.00
15-mag: Pavia, piazza Vittoria - ore 21.00
16-mag: Tortona, Piazza Malaspina - ore 21.00
17-mag: Torino, piazza Castello - ore 15.00
17-mag: Verbania, piazzale Flaim - ore 21.00
18-mag: Verona, piazza Bra - ore 21.00
19-mag: pausa
20-mag: Pescara, piazza 1 maggio - ore 18.00
21-mag: Firenze, piazza SS. Annunziata - ore 21.00
22-mag: Milano, piazza Duomo - ore 18.30
23-mag: Roma, piazza San Giovanni - ore 18.00

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO