Elezioni Europee 2014, gli ultimi comizi di Renzi, Grillo e Berlusconi

Ultime ore di campagna elettorale

23:59 In Italia scatta il silenzio elettorale: finita la campagna elettorale - dai toni durissimi - delle Europee 2014.

22:15 Matteo Renzi dedica un applauso a Napolitano, accusando i grillini di averlo attaccato violentemente anche oggi a Roma.

21:56 Renzi si dedica alle Elezioni Comunali: "Non fate come l'altra volta - dice ai fiorentini ricordando la sua elezione a sindaco, solo al ballottaggio con Galli - questa volta bisogna passare al 1° turno".

21:48 Renzi ribadisce concetti abbondantemente espressi in questa campagna elettorale: "In Europa deve andare la bellezza, deve andare la voglia di lavorare. Non devono andare gli insulti e i vaffa". Sul palco di Roma Casaleggio ha lasciato di nuovo la parola a Grillo.

21:43 Mentre a Roma parla Casaleggio (streaming), a Firenze è arrivato Matteo Renzi: "Rispondiamo con un sorriso ai provocatori che vengono nelle nostre piazze".

21:28 Iniziato l'evento a Firenze, per ora parla il candidato sindaco (e vicesindaco reggente) Dario Nardella, che ringrazia Renzi: "Grazie perché ha scelto la sua città per chiudere la campagna".

21:15 Iniziato il comizio di Grillo. Ancora attesa a Firenze per Renzi.

21:00 Sta per iniziare il comizio di Renzi a Firenze. E tra poco ci sarà anche il secondo intervento di Beppe Grillo a Roma (streaming).

20:28 Fra pochi minuti Matteo Renzi arriverà sul palco di Piazza della Signoria.

20:26 In attesa di chiudere la campagna per le Europee in Piazza della Signoria a Firenze, Matteo Renzi è andato a Prato per sostenere Matteo Biffoni, candidato sindaco del Pd. E il suo discorso è stato una sorta di anticipazione di quello che verrà detto fra pochi minuti nella “sua” Firenze:

La politica non è una gara di insulti, non si fa sulla paura e le minacce. E il Pd è il partito della passione, dell'entusiasmo e della dignità. Da Grillo non accettiamo lezioni di legalità, lui che in Sicilia è andato a dire che la mafia non esiste.

20:09 Berlusconi si congeda dai suoi "missionari di libertà" lasciando loro un compitino: quello di convincere dieci conoscenti a votare Forza Italia, unico voto utile per l'Europa. Perché?

Il Movimento 5 Stelle non è ben voluto in Europa. I movimenti piccoli non hanno senso se non superano lo sbarramento del 4%. Gli altri partiti del centrodestra potranno mandare 2-3 eletti, dunque ininfluenti. E il Pd appartiene a una minoranza, quella del Pse, quindi non potrebbero fare nulla per i nostri interessi.

Berlusconi parla anche del leader del Pse Martin Schulz e in sala si sollevano i fischi.

20:08 Altrettanto immancabile è la "tirata" contro la burocrazia e gli scarsi poteri del Governo.

20:06 Sono passati vent'anni, ma Silvio Berlusconi continua a citare la frase di Erasmo da Rotterdam che venne ampiamente utilizzata nella campagna elettorale del 1994:

Le decisioni più giuste, più sagge ed efficaci, non sono quelle che nascono dalla ragione, ma da una lungimirante e visionaria follia.

20:03 Ora Berlusconi ricorda il suo esordio in politica, più di vent'anni fa.

19:58 Se Grillo parla del web, Berlusconi vuole rilanciare il porta a porta (che lui dice aver praticato da giovane). I suoi "missionari della libertà" dovranno fare proseliti suonando alle porte dei potenziali elettori. Berlusconi torna a parlare dello stipendio alle casalinghe e della pensione a 1000 euro. Berlusconi insiste sulla terza età come possibile bacino elettorale.

19:57 Per Berlusconi la legislatura non arriverà al 2018 e le elezioni si faranno non più tardi di 12-18 mesi.

ore 19:54 Dopo il tradizionale attacco alla sinistra, Berlusconi, sul palco dell'Auditorium della Provincia di Milano, rinnova l’attacco a Grillo, il grande avversario delle ultime settimane:

La nostra economia va male, l’inflazione è alle stelle, fra i cittadini tedeschi ci sono dei nemici, si riferiva agli ebrei, dobbiamo snidarli ed eliminarli. Ho pensato a quello che diceva Grillo: uguale.

Berlusconi racconta di aver fatto ribattere un discorso di Hitler estrapolando tutti i riferimenti temporali e il testo, decontestualizzato, è stato scambiato dai suoi collaboratori per un discorso di Grillo.

17.00 Si avvicinano i tre comizi finali dei leader, mentre Grillo su Facebook chiarisce che farà due interventi dal palco di Piazza San Giovanni, uno introduttivo alle ore 19, quello di chiusura alle ore 21 (qui la diretta streaming). Confermati invece gli orari per Berlusconi, che tra un'ora interverrà a Milano, e per Renzi, che alle 20.30 parlerà da Firenze.

23 maggio, 11.00 E' l'ultimo giorno di campagna elettorale. Riepiloghiamo gli appuntamenti dei tre leader, con orari e luoghi dei comizi.

Beppe Grillo alle ore 18 sarà a Roma, a Piazza San Giovanni, per l'ultima tappa del #Vinciamonoi tour. Il comizio sarà in diretta streaming qui. Sempre alle 18 Silvio Berlusconi sarà a Milano, al Centro Congressi della provincia. Matteo Renzi chiuderà la campagna elettorale a Firenze, a Piazza della Signoria, alle ore 20.30. Dopo sarà silenzio elettorale in attesa del voto di domenica.

22 maggio
20.45 Finiti i comizi di Berlusconi e Renzi, tocca a Beppe Grillo che inizia a breve: qui la diretta streaming da Piazza del Duomo a Milano. E ricordiamo gli appuntamenti elettorali di domani, giorno di chiusura della campagna per le Europee: alle 18 Grillo a Roma (P.zza San Giovanni) e Berlusconi al Centro Congressi della provincia di Milano, alle 20.30 Renzi a piazza della Signoria di Firenze. Sarà l'ultimo atto della campagna elettorale 2014.

20.42 Renzi sfoggia il romanesco: "La gente mi dice ja famo? Dobbiamo lavorare per cambiare l'Europa in questi tre giorni. Grazie a questa piazza stupenda". Si chiude anche il comizio di Renzi, sulle note dei Coldplay.

20.40 Renzi osanna Napolitano: "Ci vuole un monumento per lui". Attacca il M5S e cerca il voto dei suoi elettori: "Parlano di tagli alla politica ma poi votano con Brunetta contro l'abolizione delle province".

20.37 Finito il comizio di Berlusconi, continua quello di Renzi e sta per iniziare quello di Grillo, qui lo streaming.

20.35 Si conclude con un "grazie" l'intervento di Berlusconi, che stringe qualche mano e poi se ne va. L'effetto è quello "Del Debbio". Berlusconi saluta facendo il gesto delle manette.

20.32 Berlusconi spiega il metodo della catena di S.Antonio e poi quello del porta a porta, per convincere gli indecisi a votare. Preoccupazione in sala per far chiudere l'intervento: "Rimango qui e mi faccio arrestare".

20.27 Berlusconi: "Mi fanno il segno delle manette, addirittura con due mani, devo chiudere!"

20.26 Renzi ricorda la sua sconfitta alle primarie e la lealtà dei suoi avversari nelle primarie successive. "Ma sappiamo di avere dei limiti", dice del PD. Rivendica l'importanza degli "80 euro".

20.25 Renzi: "Dobbiamo portare l'Italia in Europa, dopo anni in cui abbiamo fatto la figura degli zimbelli. Dov'era Tajani in questi anni?"

20.20 Toni più accesi quelli di Renzi, giacca e camicia sbottonata. Berlusconi invece più dimesso ma combattivo.

20.15 E' iniziato il comizio di Renzi a Piazza del Popolo. Contestazioni in piazza, Renzi parla di "provocazioni" ma dopo qualche istante riprende il suo discorso.

20.06 Berlusconi: "Passo ad un altro argomento e poi devo fuggire se no i carabinieri mi portano a San Vittore". Poi l'appello: "Convinciamo gli indecisi, facciamoli votare".

20.05 L'impegno di Berlusconi per i pensionati: "Tutti devono arrivare almeno a 1000 euro al mese".

20.00 Berlusconi da Roma spiega che queste elezioni altro non sono che "Un referendum sul sul terzo governo non eletto dai cittadini, sul governo Renzi". Poi parla di euro come "una moneta straniera per noi".

19.48 Smette di piovere a Milano, sono ancora in corso gli interventi musicali prima dell'arrivo di Grillo. Qui la diretta streaming da Milano.

19.41 Dal nostro Marco Fiocchi di 06blog un video con la situazione in questo momento a Piazza del Popolo: traffico e Queen, in attesa di Renzi.


19.30 Iniziato il comizio di Berlusconi al Palazzo dei Congressi di Roma: "Quattro colpi di stato negli ultimi 20 anni, noi ci battiamo per democrazia e libertà".

19.20 Sono in ritardo sulle rispettive tabelle di marcia i tre leader impegnati oggi a Roma e Milano. Berlusconi, che alle 17.30 era atteso al Palazzo dei Congressi a Roma, non è ancora salito sul palco. A distanza di qualche chilometro, si aspetta l'arrivo di Matteo Renzi: a Piazza del Popolo c'è bel tempo e un discreto numero di manifestanti. A Milano invece il tempo è inclemente con Beppe Grillo: tanta pioggia su Piazza Duomo in attesa del leader del M5S.

-

Meno tre giorni alle Elezioni Europee 2014: domenica si voterà in Italia (mentre in Regno Unito e Olanda si sta già votando oggi, qui la nostra diretta col voto in tutta Europa).

La campagna elettorale, accesissima, si avvia alla fine. Oggi e domani i leader dei partiti scendono nelle piazze per gli ultimi atti di questa campagna caratterizzata dai toni sempre più forti e da un diffuso disinteresse dei partiti principali nel trattare argomenti strettamente legati alle questioni europee. E sarà sicuramente così anche in queste 48 ore, dove Renzi e Grillo si giocano la vittoria sul filo di lana, mentre Berlusconi lotta per non arrivare al di sotto del 20%.

Ma ecco l'agenda dei tre leader principali in questi ultimi due giorni di campagna per le Elezioni Europee 2014.

grillo-renzi-berlusconi

Renzi: Roma e Firenze

Matteo Renzi sarà oggi, giovedì 22 maggio, a Roma. Il comizio è fissato alle ore 19 in Piazza del Popolo e sarà trasmesso in diretta streaming su YouDem. La chiusurà della campagna del segretario Pd, venerdì 23 maggio, sarà nella sua Firenze. Per l'occasione il Pd si è riservato (tra le polemiche) la location più simbolica della città, Piazza della Signoria. L'evento a Firenze, nel quale Renzi si dedicherà anche alle comunali 2014, lanciando il suo ex vice Dario Nardella, inizierà alle 20.30.

Grillo: Milano e Roma

Beppe Grillo, con il suo #Vinciamonoi Tour sarà oggi, giovedì 22 maggio, a Piazza Duomo a Milano. Il comizio del leader pentastellato è previsto per le 18.30. Domani invece, venerdì 23 maggio, Grillo chiuderà la campagna - proprio come fatto con le Politiche 2013 - a Roma. La piazza è quella di San Giovanni, orario di inizio 18.00. Entrambi gli appuntamenti saranno - come è ovvio - trasmessi in diretta streaming, noi li seguiremo da questa pagina.

Berlusconi: Roma e Milano

Infine gli impegni di Silvio Berlusconi, che come noto non sarà in piazza ma chiuderà la sua campagna elettorale con una due giorni nei centri congressi: oggi 22 maggio 2014, alle 17.30, l'ex Cavaliere sarà a Roma, al Palazzo dei Congressi all'Eur. Domani, 23 maggio 2014, l'evento finale a Milano, al Centro Congressi della Provincia, dove Berlusconi sarà presente a partire dalle ore 18.00.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO