Elezioni Europee e Amministrative 2014: i peggiori manifesti elettorali

È tempo di elezioni e i candidati si sbizzarriscono (con risultati non sempre entusiasmanti)

Una grande tradizione di tutte le campagne elettorali è quella dei manifesti e dei "santini". E se un tempo le affissioni e il volantinaggio erano il modo più diretto per raggiungere l'elettore anche da parte dei leader e dei candidati più importanti, oggi con la rete e i social le cose sono cambiate: sono soprattutto (o unicamente) i candidati pressoché sconosciuti a doversi cimentare con le campagne vecchio stampo, e quando non si può fare affidamento su grandi budget e su copywriter di richiamo, il risultato spesso è demenziale.

Girando per la rete si trovano decine di siti e pagine Facebook che raccolgono i peggiori manifesti e santini elettorali, abbiamo provato allora a raccoglierne qui una selezione.

C'è chi, in mancanza di meglio, decide di puntare sul proprio cognome in modo da imprimerlo meglio nella mente dell'elettore: il risultato demenziale è assicurato. Lo fa il candidato Neve, a Bari…

ma anche Pepe, in Abruzzo

e c'è chi invece lo usa a fini autoironici, come il candidato Muflone, "fuori dal gregge".

Poi c'è chi punta a inserire nel manifesto tutte le proprie capacità, neanche fosse un curriculum. In questo brilla il candidato di Fratelli d'Italia Manuel Brazzò: perito informatico e organizzatore di eventi. Quando si dice essere multitasking.

E chi punta su raccomandazioni non proprio eccellenti: "Votate mio genero"

L'abilità con i programmi di grafica non è tra le caratteristiche principali dei candidati. Così ecco chi si fa i manifesti con Paint

E chi usa Photoshop come peggio non si potrebbe, aggiungendo Giorgia Meloni in una foto di gruppo

L'aspetto "visual" di un manifesto è molto importante, lo sanno bene i candidati del M5S

Ma una strategia diversa può essere inserire il manifesto dove non te lo aspetti: il premio va a questo candidato che ha pensato bene di camuffarsi tra i manifesti a lutto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO