Announo, puntata 29 maggio 2014

La puntata di Announo del 29 maggio 2014 in diretta su PolisBlog

23.55 La puntata si chiude con le vignette di Vauro e l'omaggio ad Andy Rocchelli.
picierno
23.49 Pubblicità.
23.47 Ultima parola a Chicoria: "Nessun giovane italiano deve subire quello che ho subito io. Qualcuno deve venderla la droga... con la sua legge vanno dentro come pusher".
23.46 Fedez tira in ballo lo stipendio di Giovanardi e la sua lunga permanenza in Parlamento:

Invece di equiparare droghe leggere a droghe pesanti equipariamo gli stipendi leggeri della gente agli stipendi pesanti dei politici.

23.43 Fedez cita il caso Cucchi. Giovanardi: "Ho sempre detto che i medici hanno lasciato morire un malato, fragile, tossico. La sentenza ha detto che non è stato picchiato". Fedez: "Cucchi morto disidratato? Giovanardi, io stasera muoio disidratato per le cazzate che dice lei".
23.40 Giovanardi ci tiene a dire che la sua legge non ha mandato in galera nessun consumatore di droga, ma solo spacciatori.
srxz
23.38 Fedez è stupito dal bigottismo di alcuni giovani presenti in studio. E parla di "propaganda" di Giovanardi, che dice "false verità".
23.35 Nicolò però chiede di distinguere tra cannabis usata per scopi terapeutici e per scopi ricreativi.
23.33 Fedez e Nicolò concordano sul fatto che a scuola si dovrebbe insegnare che l'abuso di sigarette fa più male di quello della cannabis.
23.32 Per Refiela i giovani si drogano perché non c'è lavoro.
23.31 Yassine: "Non ho mai visto questo studio così infuocato come stasera, quando abbiamo parlato di temi importanti".
23.28 In un servizio la storia di Pierluigi, un ragazzo morto di eroina.
23.25 Giovanardi: "Il tossicodipendente è un malato da aiutare. Lo spacciatore è da considerare un criminale". Fedez la butta sul ridere: "Giovanardì ha l'onesta intellettuale della pubblicità per l'allungamento del pene". Il senatore: "Non ne ho bisogno".
23.21 Vediamo lo spezzone di un vecchio spettacolo di Grillo: il comico si scagliò contro la legge Fini-Giovanardi.
23.18 Sulle conversioni renziane: "I giornaloni che appoggiavano Monti che ci salvava da Berlusconi, poi Letta che ci salvava da Monti, ora applaudono Renzi che ci salva da Letta, Monti e B. con l'appoggio di Letta, Monti e Berlusconi La stampa di destra è ancor più felice di quando vinceva B. Il Tempo: “Renzi il Conquistatore”. Giornale: “Asfaltato Grillo”. Ferrara si fa una pista di coca per la gioia. Leccando Renzi, è come se leccasse anche Berlusconi. Come dice il proverbio: la lingua batte dove Renzi vuole".
marco travaglio txd
23.11 Marco Travaglio ironizza sul Pd (e non solo) scopertosi tutto renziano dopo il voto:

Siamo tutti renziani. Fate largo, non spingete, sul carro del vincitore c'è posto per tutti. Anzi no, , ci vuole un cargo per raccogliere tutti i profughi. E' l'Operazione Matteum Nostrum. I richiedenti asilo verranno accampati sotto Palazzo Chigi, con tende e bagni chimici, in attesa di essere smistati, ministeri, enti pubblici, banche, Rai e municipalizzate.

23.07 Pubblicità.
23.06 L'intervento di Gianni Dragoni: "In Italia il Pil si calcola considerando il valore delle attività illegali". Quanto vale il mercato della droga?
mercaro
23.03 Fedez: "Facciamo un referendum".
23.00 Fedez: "Dire che le droghe leggere fanno da apripista è come dire che un bambino che tiene in mano una pistola finta ha più possibilità di diventare brigatista".
22.59 Giovanardi: "Un consumo modesto di alcol fa bene alla salute, lo dice qualunque medico. L'abuso fa male. L'uso della cannabis fa male".
22.57 Fedez definisce "tossicodipendenti legalizzati" chi è schiavo delle sigarette.
22.56 Fedez: "Perché non legalizziamo la marijuana se sono legali alcol e sigarette?". Il rapper: "Ho provato a fumare le canne, ma non le fumo più".
22.54 Fedez: "Il proibizionismo implica un minor controllo, se fosse libera ci sarebbe più controllo".
22.52 I danni alla narice di un consumatore di droghe sintetiche.
nasfo
22.48 In un servizio si racconta come si possano comprare droghe sintetiche (che non sono ritenute illegali) facilmente tramite internet.
22.46 Giovanardi: "La battaglia contro la droga non la vincerò mai". Elisa: "Non ho mai usato droghe, ma è meglio che venga legalizzata per evitare che 15enni finanzino la malavita. Suo figlio si farà un sacco di canne".
22.45 Andrea: "Se si usa per scopo terapeutico, evidentemente tanto male non fa".
22.42 Giovanardi: "Giustamente i malati possono accedere liberamente alla cannabis, ma anche alla morfina. Autoproduzione della cannabis da parte dei malati? No, nessun malato può autoprodursi una medicina".
22.37 In un servizio vediamo il caso della cannabis usato a scopo terapeutico. Lucia soffre di sclerosi multipla.
srsrssr
22.32 Pubblicità.
22.28 Giovanardi: "Anche il furto e la rapina sono vietati, ma si fanno gli stesso. Non per questo non vanno vietati. Mio figlio non beve, non si droga. O almeno io gli insegno così. Un educatore deve educare al bene, non al male".
22.27 Fedez: "Io non sono un esempio, sono un artista, scrivo canzoni. Giovanardi dovrebbe dare l'esempio, è pagato per questo. E ha scritto una legge incostituzionale". Poi aggiunge: "Il proibizionismo non funziona, la storia ce lo ha insegnato. Bisogna istruire le persone, non parlate in maniera ideologica".
22.25 Yassine parla di crisi di valore: "Se venisse legalizzata la marijuana i giovani vorrebbero sempre trasgredire".
22.22 Trincia fa esaminare l'amnesia acquistata per strada da un laboratorio specializzato. Risultato: c'è solo marijuana, ma il valore di principio attivo è altissimo.
22.20 Fedez: "Un bicchiere di Lambrusco è molto peggio della cannabis".
ffr
22.20 Fedez: "Marijuana è un tabù da rompere, non è una droga leggera".
22.19 Giovanardi: "Solo lo 0,1% degli italiani ha problemi cronici con la droga. Il 96% non ha mai preso droghe".
22.18 Fedez: "Farsi le canne non fa male".
22.14 Fedez nota che la marijuana viene usata anche per altri scopi, decisamente legali: "Ormai a definire marijuana 'droga' sono rimasti solo gli acquirenti di adesivo per dentiere come Giovanardi". Giovanardi: "A livello scientifico non esistono droghe leggere".
22.12 Giovanardi: "In Italia non è reato drogarsi". Filippo: "La droga fa schifo, va respinta dalla società". Poi precisa che droghe leggere e pesanti non possono stare sullo stesso livello.
22.10 Per Mirko è un problema culturale, Cecilia nota che anche gli operai pippano.
22.04 In un servizio si racconta Amnesia, la nuova droga che si vende a Napoli.
amnesia
21.58 Uno dei ragazzi precisa che è necessario distinguere tra droghe leggere e pesanti. Pubblicità.
21.56 Fedez: "Con la legalizzazione sottraiamo liquidi alla criminalità organizzata per darla alle casse dello stato".
21.55 Giovanardi cita Paolo (lo chiama Giovanni) Borsellino che sosteneva che la legalizzazione delle droghe favoriva la mafia. Innocenzi spiega che in realtà disse che legalizzando le droghe i crimini non finirebbero.
21.52 La testimonianza di un ex spacciatore, che sostituiva il lattosio con la farina.
eroina
21.51 Isabella sta con Giovanardi: "La droga è reato, punto".
21.48 Fedez: "Chi fuma cannabis e guida compie già un reato, che è diverso". Giovanardi: "Non è un reato, c'è solo il ritiro della patente, è un atto amministrativo".
21.47 Giovanardi e Fedez concordano sul fatto che chi spaccia cocaina ed eroina deve andare in galera.
21.45 Giovanardi cita il caso di Meredith Kercher, uccisa a Perugia da Sollecito e Amanda Knox "completamente fatti".
21.43 Una ragazza ubriaca.
ubriaca
21.38 In onda un reportage su Perugia, uno dei maggiori centri di spaccio, dominato dai tunisini.
passaggio
21.38 Giovanardi: "In Singapore c'è la pena di morte, in America con uno spinello in tasca ti arrestano".
21.37 Fedez: "Grazie alla sua legge le persone hanno ricevuto il triplo della pena che avrebbero meritato".
21.36 Secondo Giovanardi la nuova legge ricalca sostanzialmente la Fini-Giovanardi.
21.35 Chicoria: "Anche con l'alcool si muore".
21.33 Chicoria è stato beccato con 1 kg di droga (di vari tipi) ed è stato condannato a 5 anni. Giovanardi: "Capisco i suoi problemi, ma capisco di più quelli delle famiglie di chi è morto di overdose".
21.32 Giovanardi fa notare che da quando è stata abrogata la sua legge sono salite le pene per chi spaccia eroina e cocaina.
giovanra
21.30 Chicoria a Giovanardi: "Lei è la causa della detenzione di un sacco di giovani. Ho spacciato droghe leggere dal 1995. Dopo la legge mi ha incentivato a fare il pusher".
21.28 Razzi ignora cosa sia la legge Fini-Giovanardi. E dichiara di non prendere nemmeno il viagra.
21.25 Civati è tra i pochi ad ammettere di essersi fatto canne in passato. Anche Taverna del M5S.
Civati
21.24 Nella copertina Bertazzoni chiede ai parlamentari se sono favorevoli o meno alla legalizzazione delle droghe leggere.
21.20 Pubblicità.
21.20 Santoro contro Grillo che "giudica i pensionati stupidi, pronti a votare il primo che passa":

Uno ha lo stomaco di incontrare Farage, e non ha le palle di andare a vedere se Renzi fa sul serio.

21.17 Santoro: "I giovani sono oltre il finanziamento pubblico, l'Europa, destra e sinistra, oltre Hitler e oltre tutto anche se non sono ancora oltre Grillo. Talmente oltre che si staranno chiedendo: dove cazzo andiamo?"
21.15 Santoro sull'alleanza Grillo-Farage: "Farage ce l'ha con gli stranieri di colore ma anche con i giovani che arrivano in Inghilterra da tutto il mondo".
michele santoro 4
21.12 Inizia la puntata, come sempre aperta da Michele Santoro: "Risultato elettorale di Renzi enorme":

Il risultato elettorale di Renzi è un atto di fiducia del Paese in un giovane leader, ma il M5S secondo me ha ancora una grande forza per fare un opposizione vera e rilanciare una sfida importante: per fortuna Grillo non è più un comico ma un politico, quasi come gli altri. Farà come Veltroni: non si dimetterà, non andrà in Africa e resterà al servizio del Paese.

ANNOUNO-BANNER

Questa sera andrà in onda la quarta e ultima puntata di Announo, il talk show di La7 condotto da Giulia Innocenzi. PolisBlog proporrà come di consueto il liveblogging dalle ore 21.10.

Nell'appuntamento odierno, dal titolo Viva Maria?, si cercherà di capire se è giusto legalizzare le droghe leggere, soprattutto dopo la decisione della Corte Costituzionale di bocciare la legge proibizionista Fini-Giovanardi, che equiparava le droghe leggere a quelle pesanti.

Ospiti in studio Carlo Giovanardi, senatore del Nuovo Centrodestra e sconfitto alle comunali di Modena domenica scorsa, ed il rapper Fedez.

Nel corso della puntata Marco Travaglio, Vauro e Gianni Dragoni racconteranno a loro modo i risultati delle elezioni europee mentre Michele Santoro darà vita al consueto editoriale in apertura. Anche stasera, ovviamente, ad animare il dibattito in studio saranno i 24 giovani.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO