Storie di Casta: doppi incarichi e pubbliche virtù. Il caso Gianpaolo Vallardi (Lega)


La leggenda vuole che Napoleone Bonaparte fosse in grado di svolgere molti compiti contemporaneamente: dettare una lettera, scriverne un’altra, studiare una strategia…. Ma il grande condottiero francese sarebbe impallidito al cospetto di certi amministratori che riescono a svolgere 4 (quattro) mandati elettorali allo stesso tempo. Il Sole 24 ore dedica oggi una intera pagina a questi stakanovisti dell’amministrazione pubblica: 172 deputati e senatori che, a tempo perso, fanno anche i ministri, i sottosegretari, i sindaci, i presidenti o gli assessori provinciali.

Tra i tanti doppio-lavoristi della Cosa pubblica ne spicca uno, nel suo verde acceso, il leghista Gianpaolo Vallardi, ingiustamente relegato alle ultime righe dell’articolone. Come risulta dalla sua scheda personale, il parlamentare indipendentista del nord come hobby fa anche il sindaco di Chiarano (Treviso), il consigliere provinciale di Treviso, e il consigliere comunale di Gorgo al Manticano. Quattro incarichi ricoperti all’unisono, un primato di tutto rispetto…

Non è certo il caso di farne una questione di soldi: sicuramente verrà fuori che Vallano dona buona parte delle sue esuberanti indennità a onlus e associazioni per la salvaguardia dei bambini celtici delle colonie padane. Però una qualche riflessione sull’opportunità di assommare 4 poltrone per un solo fondoschiena sarebbe invece il caso di tentarla: intanto gli altri tre posti, fatto salvo quello da senatore, potrebbero magari essere occupati da altri leghisti che, non facendo i pendolari sulla linea Roma Ladrona – Treviso, potrebbero meglio curare gli interessi dei cittadini. E poi, senza nulla togliere alle senz’altro elevate capacità politico – intellettuali del Vallano, è umanamente impossibile essere davvero preparati, studiare, approfondire, firmare ordini del giorno, interrogazioni e mozioni in 2 diverse assemblee mentre in alti due esecutivi si amministra.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO