Le pagelle del mercoledì

Marco Pannella: sempreverde. Voto + 8. Il leader radicale Pannella tuona contro la maggioranza per lo stallo alla Rai e spinge i suoi parlamentari (Turco, Bernardini, Perduca, Mecacci, Zamparutti, Farina, Coscioni e quello dell’Idv Barbato) a occupare la sede della Commissione di Vigilanza Rai. Una giusta protesta contro la mancata elezione del presidente della Commissione Vigilanza (che spetterebbe all’opposizione) ma che salta per i veri della maggioranza sul nome di Leoluca Orlando voluto da Pd e Idv. Di fatto, anche il Presidente Giorgio Napolitano ha approvato la protesta di Pannella e dei radicali. Ma Berlusconi “se ne frega”.

Walter Veltroni: alt a Di Pietro. Voto + 8. Il leader del Pd difende Giorgio Napolitano e attacca Antonio Di Pietro che aveva criticato il capo dello Stato: “Non basta dire voletevi bene”. Dice Veltroni: “Il presidente Napolitano sta garantendo il rispetto della Costituzione e delle regole, mai animato da spirito di parte e con una scrupolosa coscienza del ruolo di custode e di garante che gli è assegnato dalle norme istituzionali. Ogni attacco a lui è cieco e strumentale”. Veltroni fa bene a difendere Napolitano. Ma le frecciate contro Di Pietro sono anche strumentali: allertare e colpire l’ex alleato che sta “guidando” l’opposizione ed erodendo consensi al Pd.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO