Alfano: "Petizione popolare per l'elezione diretta del Presidente della Repubblica"

La raccolta firme partirà presto, ma è la stessa idea di Berlusconi. E sull'immigrazione dice (come Renzi): "La Ue prenda in carico Mare Nostrum".

Il ministro dell'Interno e leader del Nuovo CentroDestra Angelino Alfano oggi ha partecipato alla festa nazionale della Cisl a Firenze e ha avuto modo di parlare con i giornalisti. Tra gli argomenti toccati ci sono l'immigrazione e l'elezione diretta del Capo dello Stato.

Su questo secondo tema anche Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, aveva rilanciato nei giorni scorsi l'idea di una proposta di riforma costituzionale che preveda l'elezione diretta del Presidente della Repubblica per la quale il suo partito avrebbe raccolto le firme. Ebbene anche Alfano ha annunciato oggi che il suo movimento avvierà una petizione popolare e ha commentato:

"Credo che questa sia la strada giusta per dare a tutti gli italiani l’elezione diretta del presidente della Repubblica così che non vega eletto dalle segreterie dei partiti"

Il titolare del Viminale ha anche annunciato che la raccolta firme partirà subito e, ha detto

"chissà che non sia poi il terreno sul quale incontrarsi con le altre forze politiche moderate che in prospettiva lavorano alla riunificazione. Quando ci sarà l’elezione diretta è chiaro che i moderati gareggeranno con i moderati e la sinistra con la sinistra e il suo candidato"

Che sia un segnale di riavvicinamento a Silvio Berlusconi? In fondo il centrodestra una soluzione deve trovarla, visto che le elezioni europee e amministrative hanno già ampiamente dimostrato che essere divisi in vari partiti non giova a nessuno, né ai "piccoli" come Ncd e Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale, né ai "grandi" come Forza Italia.

Per quanto riguarda l'immigrazione, Alfano ha detto:

"L'Italia è un paese accogliente ma non può accogliere tutti. Mare Nostrum non è solo un problema italiano o l'Europa prende in carico Mare Nostrum o noi lo lasceremo continuando comunque a soccorrere i migranti"

Anche Matteo Renzi oggi durante l'Assemblea nazionale del Pd ha detto che è necessario che l'Europa si occupi di Mare Nostrum.
Alfano poi ha chiarito che l'Italia non si può fare carico del disastro creato in Libia dagli altri Paesi occidentali.

Angelino Alfano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO