Berlusconi ritira il ricorso alla Corte di Strasburgo

ITALY-POLITICS-PARTIES-BERLUSCONI
I sospetti delle "malelingue" non erano poi così privi di fondamento. Per Silvio Berlusconi, la lotta contro l'incandidabilità è sembrata più una questione da agitare in campagna elettorale che una battaglia di diritto. Ne abbiamo avuto una qualche conferma ieri, quando l'Ansa ha dato l'annuncio del ritiro del ricorso presentato alla Corte europea dei diritti umani.

Il ricorso era stato presentato dall'avvocato Ana Palacio, per conto di quattro parlamentari e circa 3.900 cittadini italiani. Tra i firmatari c'era anche la parlamentare azzurra Deborah Bergamini. Sulla decisione di ritiralo avrà sicuramente inciso quanto avvenuto lo scorso 16 aprile. In quell'occasione la Corte aveva già rigettato la seconda istanza di sospensione delle pene accessorie per il leader di Forza Italia.

La richiesta era stata giudicata non pertinente rispetto all'aticolo 39. Ricordiamo che tale disposizione permette alla Corte di ingiungere, ad uno dei 47 Stati membri del Consiglio d'Europa, di rimediare ad una violazione dei diritti statuiti nella Convenzione europea dei diritti umani. Ma, e non è un particolare, l'articolo 39 si applica solo nel caso in cui la vita o l'incolumità fisica del ricorrente è giudicata a rischio. E francamente, dopo la condanna ai servizi sociali di Berlusconi, una tesi del genere appariva ardua da dimostrare. Tanto più che il leader di Forza Italia ha fatto regolarmente campagna elettorale.

Intanto, dopo la debacle delle europee, il Cavaliere prova a ritagliarsi uno spazio sulla scena politica. Oggi presso la sala gialla della Camera dei Deputati, in conferenza stampa, presenterà un'iniziativa legislativa per l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. Riprendere il dialogo con Renzi e sfidarlo sul tema delle riforme pare l'unica cosa da fare in questo momento. Dopo l'apertura di Grillo, infatti, il rischio per Berlusconi è quello di rimanere ancora più isolato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO