Semestre europeo: calendario presidenze

Il 1° luglio comincia la presidenza del Consiglio UE italiana. Ecco il calendario delle presidenze future.

Il 1° luglio inizia il semestre europeo a presidenza italianao. La presidenza del Consiglio viene assunta, a turno, dagli Stati membri dell'Unione ogni sei mesi.

Questo significa che durante il semestre designato, il paese che detiene la presidenza deve, appunto, presiedere tutte le riunioni a tutti i livelli nell'ambito del Consiglio e deve garantire la continuità dei lavori in seno al consiglio medesimo.

Di seguito, il calendario delle presidenze future:

Italia: luglio - dicembre 2014
Lettonia: gennaio - giugno 2015
Lussemburgo: luglio - dicembre 2015
Paesi Bassi: gennaio - giugno 2016
Slovacchia: luglio - dicembre 2016
Malta: gennaio - giugno 2017
Regno Unito: luglio - dicembre 2017
Estonia: gennaio - giugno 2018
Bulgaria: luglio - dicembre 2018
Austria: gennaio - giugno 2019
Romania: luglio - dicembre 2019
Finlandia: gennaio - giugno 2020

Per garantire continuità nelle politiche UE, la presidenza di turno collabora con altri due paesi. Il trio attualmente in carica è Irlanda-Lituania-Grecia.

Dall'inizio della presidenza italiana, le consegne saranno prese da Italia-Lettonia-Lussemburgo.

Il sistema trio è stato istituzionalizzato dal Trattato di Lisbona nel 2009, per garantire un programma comune che stabilisca i temi e le principali questioni da trattare lungo un periodo di 18 mesi: il programma semestrale del singolo stato si colloca all'interno di queste linee guida, che nelle intenzioni del trattato dovrebbero garantire continuità e coerenza.

Semestre europeo 1 luglio 2014

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO