ll Pd sospende i due iscritti coinvolti nell'inchiesta sulla 'ndrangheta

Franco Zaccone, impiegato Sagat di Caselle, indagato per turbativa d'asta e Antonio Triolo, assessore di Bruzolo, comune della Valsusa.

Sospesi in via cautelativa, finché non si capirà se Franco Zaccone, impiegato Sagat di Caselle, indagato per turbativa d'asta e Antonio Triolo, assessore di Bruzolo, comune della Valsusa, sono davvero colpevoli di quanto sospettato dagli inquirenti.

I due sono infatti iscritti al Pd piemontese, ma sono soprattutto indagati. Franco Zaccone per turbativa d'asta, Antonino Triolo per aver favorito l'imprenditore Toro, l'uomo che, secondo l'accusa, avrebbe a sua volta favorito l'infiiltrazione in valle del clan dei Greco.

Non si tratta quindi certo di pezzi grossi, non siamo davanti a due novelli "compagni G", ma vista l'aria che tira il Partito Democratico ha deciso di alzare la voce e arrivare alla sospensione.

La decisione è stata presa questa sera dai segretari piemontese e torinese dei Democratici, Davide Gariglio e Fabrizio Morri, che hanno anche espresso "forte preoccupazione" e hanno ribadito "il massimo rigore" nei confronti di comportamenti illegali ascrivibili a propri iscritti.

PDPD

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO