Beppe Grillo in un video: "Pd falso e ipocrita. Faremo un'opposizione ancora più dura"

Su Renzi dice di essersi sbagliato, lo ha sottovalutato, non è un "ebetino", ma un "ebetone pericolosissimo". E il Premier risponde su Twitter: "Poche chiacchiere".

Dopo l'annullamento dell'incontro previsto per oggi con il MoVimento 5 Stelle da parte del Pd che pretende risposte scritte ai dieci quesiti che pone ai pentastellati e dopo la conferenza stampa di Luigi Di Maio con Danilo Toninelli, autore della proposta di legge elettorale del M5S, e i capigruppo di Camera e Senato Paola Carinelli e Maurizio Buccarella, è Beppe Grillo in persona a intervenire su La Cosa, la web tv del suo sito, commentando quello che è successo oggi con parole molto forti come è abituato a fare.

Beppe Grillo al telefono parla di "applicazione di una democrazia light" e avverte:

"Andiamo verso una dittatura di stampo legale che la maggior parte delle persone non avverte perché è abituata a considerarla pezzo per pezzo (la giustizia, il lavoro, l'Europa) e mentre la guardi nei suoi pezzi si perde la visione globale ossia la dittatura di questo ebetino che è un ebetone pericolosissimo, molto sottovalutato anche da me e di questo mi dispiace. Andiamo verso una grande criminalità organizzata di stampo democratico"

Più volte nel corso della telefonata registrata da La Cosa Beppe Grillo ha esortato tutti i cittadini, non solo quelli iscritti al M5S o simpatizzanti, ma anche quelli degli altri partiti, ad aprire gli occhi, a tirare fuori il coraggio e a reagire a questa situazione. Il leader dei pentastellati ha detto a proposito della mossa di oggi del Pd:

"Non si può far fuori l'opposizione così, far finta… questa è gente falsa e ipocrita. Noi potremo aver sbagliato a comunicare certe cose, abbiamo l'informazione tutta contro, abbiamo anche perso perché non s'è mai visto che da sinistra, da destra tutti i telegiornali hanno alimentato un clima di terrore e di orrore se poteva vincere il M5S"

Poi aggiunge:

"Io chiedo anche agli altri partiti che esca fuori qualcuno che si chieda dove stiamo andando, e ciò verso un grande inciucio di gente che pensa solo ai propri affari. Noi faremo un'opposizione molto più dura di prima, noi ci siamo, ci saremo e ci stiamo organizzando"

E chiosa ancora sull'episodio di oggi:

"Hanno fatto una farsa, sono vigliacchi non hanno neanche il coraggio di dirci che non vogliono parlarci"

Il video, pubblicato anche sul blog in un apposito post con il titolo "Il tramonto della democrazia" è accompagnato da una breve introduzione in cui si legge:

"Si prende atto che il Pd preferisce gli incontri al chiuso di cui nessun cittadino sa nulla con un pregiudicato con il quale si appresta a fare la 'riforma' della Giustizia. Si prende atto che Renzi, le cui palle sono sul tavolo di Verdini e Berlusconi, rifiuta con il M5S ogni confronto democratico e che l'Italia dovrà pagarne tutte le conseguenze"

Il M5S rivendica di aver fatto uno sforzo per cercare il dialogo con la maggioranza ma conclude:

"Stiamo scivolando lentamente verso una dittatura a norma di legge, il M5S non resterà a guardare e spera che i sinceri democratici che esistono negli altri partiti facciano altrettanto"

Pochi minuti dopo la pubblicazione del video, ecco la risposta di Matteo Renzi su Twitter


Beppe Grillo Video su mancato incontro con Pd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO