Daniela Santanchè e Paola Ferrari hanno fatto un'offerta per comprare l'Unità

l'Unità è in liquidazione.

Lunedì 14 luglio 2014 - Come aveva promesso Daniela Santanchè ha presentato ieri un'offerta formale ai liquidatori dell'Unità per acquistare il quotidiano, ma non lo ha fatto da sola: con le i c'è anche la giornalista sportiva della Rai Paola Ferrari.
La notizia è stata riportata dall'agenzia di informazione La Presse. La pasionaria di Berlusconi non si è dunque fatta influenzare dal parere dei giornalisti dell'Unità che avevano commentato il suo interessamento definendolo senza futuro perché incompatibile con la storia del giornale e con la sua valorizzazione, secondo quanto hanno detto gli stessi liquidatori.

Daniela Santanchè vuole comprare l'Unità


Martedì 8 luglio 2014

L'antefatto fondamentale è che l'Unità, il quotidiano storico della sinistra italiana fondato da Antonio Gramsci nel 1924, è in pesantissima crisi. Addirittura i suoi dipendenti sono arrivati a inviare un filmato al premier Renzi al quale chiedono di salvare l'ex quotidiano del Pci-Pds-Ds (e di cui il Pd ha ancora una piccola quota di azioni), spiegandogli come abbia ancora solo un mese di vita. Per il momento, l'unica iniziativa presa dal Partito Democratico di Matteo Renzi è stata quella di abbozzare un piano che potrebbe prevedere la fusione dell'Unità e di Europa (l'organo ufficiale del Pd).

E quindi, chi salverà L'Unità? Chi permetterà al quotidiano che da sempre è voce della sinistra di sopravvivere e di continuare le pubblicazioni? La risposta è di quelle che lasciano a bocca aperta: Daniela Santanchè. Ebbene sì, proprio lei: la pasionaria di Berlusconi, la pitonessa, la donna che è passata da un giorno all'altro da Alleanza Nazionale alla Destra di Storace, dal Pdl a Forza Italia e si è anche fondata il suo partitino personale, il Movimento per l'Italia. Un excursus super sintetico per rammentare che, insomma, la signora Santanchè non è solo ricchissima, non solo opera da tempo immemore nel settore del lusso e della pubblicità, ma che ovviamente la sua collocazione politica col tempo è oscillata dall'estrema destra alla destra-destra.

Questo per dire che l'acquisto da parte di Daniela Santanchè dell'Unità sembra essere più che altro una provocazione, anche perché non si capisce quale modello di business ci possa essere al di là di un sentimentalismo che non crediamo, almeno in questo specifico caso, le appartenga. Eppure sembra che la pitonessa abbia fatto un'offerta per rilevare il quotidiano, e che contattata in seguito non abbia smentito (ma ovviamente nemmeno confermato) la cosa.

Quel che è sicuro è che Daniela Santanchè non è del tutto estranea al mondo dell'editoria, essendo proprietaria della società di pubblicità Visibilia, che è concessionaria, tra gli altri, de Il Giornale diretto da Alessandro Sallusti, suo compagno ed essendo anche proprietaria della testata Ciak. Per il momento si tratta di un'indiscrezione non smentita, se non addirittura di una boutade. Ma se davvero arrivasse un'offerta, cosa succederebbe?

santanch

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO