Vaticano, Jean-Baptiste de Franssu nuovo presidente dello Ior

Il tedesco Clemens Boersig, l'americana Mary Ann Glendon e il britannico Michael Hintze entrano nel consiglio.

Nuovo vertice per lo Ior, l'Istituto per le Opere Religiose, spesso semplicemente definito, più o meno impropriamente, la banca del Vaticano.
Ieri il prefetto per l'Economia, il cardinale George Pell, ha presentato il nuovo presidente che è il finanziere francese Jean-Baptiste de Franssu, che è stato anche membro dell'ora disciolta Commissione referente sulle strutture economiche e amministrative della Santa Sede (Cosea) voluta da Papa Francesco.

De Franssu è anche uno dei membri laici del Consiglio per l'Economia in cui ora entrano anche il tedesco Clemens Boersig, l'americana Mary Ann Glendon e il britannico Michael Hintze.
Il nuovo presidente dello Ior è stato amministratore delegato della filiale europea della Invesco, una società americana di investimenti. Inoltre, è considerato molto vicino all'ex presidente del Consiglio per l'Economia Joseph F. X. Zahra, ora vice-coordinatore laico e in passato numero uno della banca centrale di Malta.

Nel suo primo incontro con la stampa da nuovo presidente dello Ior Jean-Baptiste de Franssu ha detto:

"È un onore essere stato chiamato ad attuare i cambiamenti che oggi sono necessari per trasformare ulteriormente lo Ior in un fornitore dedicato di servizi per la Chiesa"

Lo Ior infatti ora ha concluso la sua prima fase di riforme sotto la guida di Ernst von Freyberg che a causa dei suoi impegni non può dedicarsi a tempo pieno all'Istituto. Sotto la sua presidenza è stato attuato un nuovo sistema di anti-riciclaggio e sono stati fatti molti passi avanti nell'adesione agli standard internazionali con la conseguenza di un notevole aumento della trasparenza, come evidenziato dalla revisione di Deloitte della seconda relazione annuale.

Il cardinale George Pell ha dichiarato che nel prossimi tre anni si cambieranno gli statuti per spostare gradualmente la gestione del patrimonio "a un nuovo e centrale Vatican Asset Management" e per concentrale le attività dello Ior sulla consulenza finanziaria e sui servizi di pagamento per il clero, le congregazioni, le diocesi e gli impiegati laici del Vaticano.

Jean-Baptiste de Franssu nuovo presidente dello Ior

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO