La Germania ci riprova con il "supercommissario": Hollande e Monti contrari

Incontro Monti MerkelIl sogno della Germania di Angela Merkel: commissariare tutti i governi europei (più di così) con il cappello dell'Unione Europea e tenere indirettamente, come potere di veto, i cordoni della borsa di tutti gli esecutivi dell'area Euro. La sovranità nazionale? Roba vecchia. Non basta il Fiscal Compact? Assolutamente no. Il progetto del ministro per l'Economia Wolfgang Schaeuble è condiviso dalla Cancelliera, che parla chiaro.

"Ingerenza" sui bilanci nazionali, non un'accusa, nulla di infamante, ma un'intenzione dichiarata. Il Super Commissario auspicato dalla Merkel potrebbe intervenire direttamente sui conti pubblici degli stati membri, una mostruosità che violenta la democrazia. L'occasione per far filtrare questa intenzione è il vertice di Bruxelles che avrebbe dovuto parlare d'altro, come ricorda stizzito il presidente francese Hollande: "L'oggetto della riunione non è l'unione di bilancio ma l'unione bancaria». Non è ancora tempo per aprire un nuovo trattato. Prima di discutere delle prossime tappe, dobbiamo chiudere l'unione bancaria".

Si parla di "gelo" fra Francia e Germania, ma bisogna andare oltre: Hollande parla apertamente di "ragioni elettorali" quando definisce la reticenza della Merkel e discutere modifiche al sistema bancario europeo. Il tema del Super Commissario è affrontato anche da Mario Monti che, con prudenza, bolla la proposta come un tema marginale, non necessario e sul quale non si è nemmeno discusso. Il nostro premier ha rivelato le osservazioni di Barroso di fronte alla proposta della Merkel, facendole sue:

Barroso ha chiarito come già il commissario per gli Affari Economici e Monetari abbia poteri speciali all’interno della Commissione, che in effetti superano quelli spesso mitizzati del commissario alla Concorrenza. Barroso ha anche rilevato che se in passato ci sono stati problemi non è stato per la debolezza delle decisioni prese dalla Commissione, ma è stato perché in questa materia le decisioni sono soggette all’approvazione del Consiglio. Quindi non paiono necessari a nessuno a questo punti nuovi meccanismi o super commissari.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO