La Riforma della PA è legge: è polemica sulla mancata reintroduzione della quota 96

Con 303 sì, 163 no e 9 astenuti la riforma della Pubblica Amministrazione è legge

La riforma della Pubblica Amministrazione è stata approvata alla Camera con 303 sì, 163 no e 9 astenuti. Fra le principali novità del testo approvato in terza lettura ci sono la mobilità obbligatoria fino a 50 chilometri di distanza dalla sede di appartenenza e un turn over che diventerà più flessibile nel quinquennio 2014-2018.

Il decreto legge era stato approvato in prima lettura dalla Camera il 31 luglio scorso, modificato dal Senato il 4 agosto e ha ottenuto l’approvazione in terza lettura oggi, mentre il termine ultimo per l’approvazione è il 23 agosto.

Il ministro Marianna Madia ha sintetizzato in un tweet la soddisfazione per la conclusione dell’iter che, secondo la titolare del dicastero della Pubblica Amministrazione, porterà a una maggiore equità nei compensi pubblici e a una più efficace lotta contro la corruzione, a semplificazioni e a una maggiore mobilità.

Nonostante l’approvazione non sono mancate le polemiche, soprattutto quella relativa alla decisione, da parte dell’esecutivo, di stralciare la norma che avrebbe dovuto reintrodurre la cosiddetta quota 96 che avrebbe consentito a 4mila docenti il pensionamento anticipato: nulla di fatto a causa della mancanza delle coperture, anche se Renzi ha promesso di tornare sulla questione entro fine mese.

Dopo il passaggio al Senato il ministro Madia aveva difeso la scelta di stralciare la reintroduzione della quota 96, le critiche sono arrivate dalla Lega, ma anche da Sel che ha esposto cartelli con i quali ha chiesto che l’immediata reintroduzione della quota 96.

E l’ex titolare del Dicastero della PA, Renato Brunetta, non ha fatto mancare il suo commento, parlando di “una crisi istituzionale, una crisi esplicita tra governo, Camera, Ragioneria generale dello Stato e ministero dell'Economia”.

Matteo Renzi Government To Face Confidence Vote At The Italian Senate

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO