Sondaggi politici: la riforma del Senato piace, Matteo Renzi un po' meno

Piace la nuova versione di Palazzo Madama, ma il premier inizia ad accusare il colpo.

I sondaggi politici certificano che la riforma del Senato che si sta votando a Palazzo Madama piace alla maggior parte degli italiani, che però iniziano ad apprezzare un po' meno Matteo Renzi come premier. Ed era abbastanza inevitabile, visto il flop degli 80 euro come mossa per rilanciare la crescita in un'Italia che invece si scopre ancora alle prese con la recessione (mossa invece ottima per vincere le elezioni). I sondaggi Ixè certificano gli spostamenti nell'opinione pubblica.

Partiamo con la riforma del Senato: il 61% degli italiani apprezza la riforma, segno che comunque riuscire (per il momento) a portare a termine qualcosa che sembrava essere uno scoglio insormontabile (il superamento del bicameralismo perfetto) viene apprezzato dagli italiani. Più difficile capire in quanti davvero sappiano che cosa effettivamente comporta questa riforma, visto che è addirittura il 14% a non rispondere, mentre il 25% risponde di non apprezzare la riforma.

Sondaggi politici: riforma del Senato e fiducia in Renzi

Sondaggi politici: riforma del Senato e fiducia in Renzi

Se piace la riforma del governo Renzi (nata all'interno del patto del Nazareno), le cose si fanno invece un po' più difficili per quanto riguarda Matteo Renzi. Rispetto a settimana scorsa la fiducia nei confronti del primo ministro scende di due punti. Niente di che, se non fosse che il 49% certifica l'abbandono della soglia psicologica del 50% che è il livello a cui tutti i politici puntano. Dietro di lui, come sempre, Giorgio Napolitano, stabile al 37%. Seguono Grillo, Salvini, Berlusconi, Alfano, tutti lontanissimi tra il 19 e il 14%.

Scende anche la fiducia nel governo Renzi, che rimane alta ma leggermente sotto a quella conquistata dal primo ministro: 48%. Va detto che nel corso di oltre un mese, un mese tra l'altro parecchio difficile, il governo è sceso nel complesso di un solo punto percentuale. E chissà che l'essere riusciti a portare a termine la riforma del Senato non porto qualche vantaggio al governo tutto in termine almeno di consenso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO