Zaia fa ricorso contro il bonus di 80 euro

Contro le le modalità di recupero delle risorse decise dal governo che penalizzerebbero gli enti locali.

Il bonus di 80 euro ai lavoratori dipendenti non ha risollevato le sorti dell'economia, ma ha sicuramente fatto conquistare al governo Renzi una bella fetta di consensi (come dimostrato dallo storico 40% alle europee) e in generale, nonostante le tante perplessità sulle coperture, è stata da tutti considerata una novità positiva. O meglio: da quasi tutti, visto che è notizia di oggi che il governatore del Veneto Luca Zaia ha deciso di fare ricorso alla Corte Costituzionale contro le le modalità di recupero delle risorse decise dal governo che penalizzerebbero gli enti locali.

"Troppo facile fare copertura togliendo soldi a regioni e comuni", ha detto l'esponente della Lega Nord. Ma a cosa si riferisce? Al fatto che i 6 miliardi e 400 milioni di euro necessari per dare il bonus di 80 euro a una fetta importante di lavoratori verranno coperti "togliendo soldi a regioni e comuni. Non abbiamo niente contro chi gli 80 euro li prende, al di là del fatto che vengono lasciati fuori i più bisognosi, i disoccupati e i pensionati. Ma il modo per recuperare le risorse, il ‘montepremi’ che vale 6 miliardi e 400 milioni di euro, è una farsa: se decidi di fare un finanziamento, lo devi fare con soldi tuoi".

Inoltre i tagli verranno fatti, spiega sempre Zaia, orizzontalmente, basandosi sulla spesa storica dell'anno precedente: "Così si premiano le Regioni più sprecone: se, ad esempio, per i siciliani si tradurrà in una limatura di unghie, a noi taglierebbero un braccio”. Ed ecco che la lotta assume contorni più chiari: non è tanto il bonus il problema, ma il fatto che "si va a ledere l’autonomia di bilancio delle Regioni, in maniera arbitraria, mettendoci in grande difficoltà, non distinguendo tra Regioni virtuose e non virtuose".

Il problema, ancora una volta, sono le coperture: "Il governo quei soldi non li ha e la gente deve sapere che con una mano quei soldi gli vengono dati, con l'altra gli vengono tolti".

Zaia, governatore Veneto

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO