Julian Assange pronto a lasciare l'ambasciata dell'Ecuador, ma non si consegna agli Usa

Secondo SkyNews e DailyMail, Assange soffre di problemi cardiaci.

Il fondatore di Wikileaks Julian Assange ha annunciato in una conferenza stampa che lascerà l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove è rifugiato da due anni. In particolare, pare che il 43enne australiano soffra di problemi cardiaci, ma le autorità britanniche hanno respinto la richiesta dell'ambasciata ecuadoriana di concedere l'autorizzazione per farlo ricoverare utilizzando un'auto diplomatica come ambulanza, evitando così l'arresto.

Ricordiamo che Assange è ricercato dalla giustizia svedese perché accusato di stupro da due donne che hanno avuto con lui rapporti sessuali consenzienti, ma lui non ha voluto usare il preservativo (in Svezia è reato). Da due anni si trova nell'ambasciata dell'Ecuador perché teme di essere consegnato alle autorità statunitensi che potrebbero condannarlo all'ergastolo per aver pubblicato su Wikileaks decine di migliaia di documenti diplomatici segreti.

Questa mattina si era diffusa la voce che Assange potesse consegnarsi alle autorità, ma l'australiano, pur ammettendo di avere intenzione di andare via dall'ambasciata dell'Ecuador, ha detto che non ha alcuna intenzione di consegnarsi e che le accuse di stupro sono false, mentre contro di lui c'è un'indagine da parte degli Stati Uniti. Assange non ha spiegato perché vuole andare via dal posto in cui ha vissuto negli ultimi due anni, ma i siti web britannici e i notiziari sono convinti che sia per i problemi di salute che rendono per lui necessarie delle cure particolari.

Assange ha detto:

"Spesso viene detto falsamente che io ero stato accusato in Svezia da una donna di un grave crimine, questo è falso. Nessuna donna mi ha denunciato, anzi questa donna ha smentito qualsiasi rapporto con me. Si sono fatte speculazioni su tutta una serie di comportamenti da parte mia che non sono mai stati posti in essere. Io non sono mai stato incriminato per tali reati in Svezia. Contro di me c'è un'aggressiva indagine da parte degli Stati Uniti"

Julian Assange

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO