Dopo la tragedia stradale, l’assessore: “Non mi dispiace che l’investitore sia morto”

Lo status di Viviana Beccalossi, assessore lombardo al Territorio, ha avuto numerose condivisioni sui social network

Due giorni fa, mercoledì 20 agosto, un 19enne di origini romene ha sbandato con la sua Golf finendo contro un’Audi guidata da Roberto Facchinelli che stava rientrando a casa insieme ai figli Matteo (11 anni) e Greta (5 anni). Nell’impatto sono morti sia il ragazzo, Bogdan Vasilache, sia la piccola Greta (per la quale è stato vano l’intervento dei medici dell’Ospedale Giovanni XXIII per rimediare all’emorragia interna causata dall’impatto) e il fratello Matteo.

Due famiglie distrutte, inghiottite dal dolore della perdita di un figlio.

Ma c’è chi, di fronte a questi dolori, ha trovato il coraggio per postare su Facebook un post di questo tenore:

Un solo commento, forse cattivo e poco usuale per un “politico”: non mi dispiace affatto che questo rumeno ubriaco e assassino sia morto, anzi... E una preghiera per Greta e il suo papà.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

L’autrice è Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, in quota Fratelli d’Italia. Nonostante si renda conto del commento “forse cattivo”, Beccalossi sente l’esigenza di giustapporre una frase con un evidente intento razzista a una “preghiera” per Greta e per il suo papà. Il commento riceve 140 Like e viene condiviso da oltre 200 supporter e "amici" Facebook della politica lombarda.

Si diffonde erroneamente la voce secondo la quale l’auto sarebbe stata rubata, ma, invece, è appartenente al convivente della madre.

Il ragazzo morto è assimilato nei commenti all’“immondizia”, qualcuno, più ragionevolmente, fa notare che il ragazzo “ubriaco” era romeno, ma avrebbe potuto essere italiano. In realtà neanche i Carabinieri confermano che Bogdan Vasilache fosse ubriaco. Ma il “tribunale” dei social network ha già deciso, nonostante siano in atto le analisi tossicologiche, i cui riscontri dovrebbero arrivare nelle prossime quarantotto ore.

In Consiglio Regionale, Gianantonio Girelli (Pd) ha chiesto a Beccalossi di correggere il suo intervento sui social, sottolineando sul blog del gruppo come Beccalossi abbia dato

per certe una serie di circostanze («guidava ubriaco»), senza aspettare alcun riscontro, ma ancor di più indicare come un’accusa a prescindere la nazionalità, «romeno», penso non sia politicamente, istituzionalmente, culturalmente e cristianamente accettabile.

Ma lo status continua a campeggiare sulla bacheca con i numerosi commenti di approvazione dei cittadini che si sentono rappresentati dalle idee e dal pensiero dell’assessore di Fratelli d’Italia.

Immagine

Foto | Youtube

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO