Referendum Scozia: la stampa britannica si schiera

Ecco come i giornali locali e del Regno Unito trattano l'argomento

Referendum Scozia

18 settembre 2014, Referendum in Scozia: mentre il voto è iniziato da ormai 5 ore (la diretta), è il caso di fare il punto sull'atteggiamento della stampa britannica e scozzese e su come è stata trattata la notizia.

Eccezion fatta per Metro, che invita esplicitamente al voto senza pontificare sulle ragioni dell'uno e dell'altro, ma semplicemente perché si tratta di una decisione importante, che richiede grande partecipazione, la maggior parte della stampa, sia britannica sia scozzese, si è apertamente schierata a favore del no, quindi con gli unioninsti.

C'è chi l'ha fatto più elegantemente, come il Guardian (The Guardian View on Scotland's day of decision), chi invece ha preso posizione in maniera spudorata e propagandistica con grandi titoli ad effetto.

Referendum Scozia - Rassegna stampa britanica

Quello su cui tutti, comunque – neutrali, palesemente per il no o silentemente per il sì – sono concordi, è il fatto che quello di oggi è un giorno assolutamente decisivo per il destino della Scozia e di tutto il Regno Unito, perché le conseguenze della decisione saranno in ogni caso a lungo termine. Se dovesse vincere il sì, si aprirebbe uno scenario del tutto inedito (che, vale la pena ricordarlo, non ha nulla a che vedere con le destre nazionaliste, giacché il referendum è di ispirazione socialdemocratica). Se dovesse vincere il no, il Regno Unito ne uscirebbe in qualche modo rafforzato ma dovrà comunque tener conto della quantità di voti per il "no". La Scozia, al momento, è spaccata in due senza una maggioranza certa.

È evidente che il fronte degli unionisti ha beneficiato, in ogni caso, di una notevole campagna a favore e che la presenza di Gordon Brown a guidare i sostenitori del "no" ha causato una notevole spaccatura anche fra i laburisti: molti elettori dei Labour, infatti, propendono per il sì, ma potrebbero decidere all'ultimo momento di cambiare idea, secondo alcuni anche in virtù dell'accorato appello di Brown di ieri.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO