Il ritorno di Sarkozy: nuova corsa alla Presidenza?

Questa sera Nicolas Sarkozy potrebbe lanciare nuovamente la sua corsa verso la Presidenza

Aggiornamento 29 novembre, ore 10.53 - Questa sera, a meno di clamorose sorprese e cambiamenti dell'ultim'ora, il partito francese Union pour un mouvement populaire, UMP, lancerà Nicolas Sarkozy per una nuova corsa alla Presidenza, sancendo ufficialmente il ritorno sulla scena politica francese dell'ex presidente.

La sua ricandidatura dovrebbe essere praticamente certa: la vera battaglia aperta nel partito riguarda infatti la percentuale con cui ci si potrà affermare alla testa della formazione politica che in seguito dovrà esprimere il candidato per le presidenziali del 2017: sembra infatti difficile che Sarkozy vinca con l'85% conquistato nel 2004, quando trasformò il partito nella "macchina da guerra" che lo portò all’Eliseo tre anni più tardi. Altrettanto inverosimile sembra però anche la possibilità che l’ex ministro dell'Agricoltura Bruno Le Maire riesca a spuntare un ballottaggio con l'ex-Presidente, per la guida del partito.

Secondo le previsioni, citate dal Sole24Ore, Sarkozy dovrebbe ottenere una quota oscillante tra il 70 e il 75% dei voti dei circa 270mila iscritti.

Certo, la probabile vittoria di oggi non lancerà una "cavalcata finale" verso l'Eliseo: in effetti la campagna di Sarkozy per la leadership nel partito si è mostrata aspra, a tratti con toni decisamente populistici, molto più di un tempo: lo spauracchio dell'estremismo islamico avvicina molto le posizioni (almeno quelle esplicite) dell'ex-Presidente a quelle di una radicalissima Marine Le Pen, che potrebbe rappresentare realmente la pedina vincente della destra francese, che sceglierà il suo leader nelle primarie del prossimo anno.

Oltralpe infatti la situazione politica generale, almeno quella ufficiale, non è molto dissimile da quella italiana, con partiti semi-xenofobi alla ribalta delle urne elettorali: Sarkozy ha già annunciato che in caso di vittoria rivolterà il partito come un guanto, cominciando dal cambio di nome.

Sarkozy annuncia il ritorno

MONACO-FRANCE-SARKOZY

L'indiscrezione bomba è stata pubblicata sul quotidiano parigino Le Parisien: Nicolas Sarkozy, ex inquilino dell'Eliseo e Presidente della Repubblica francese, potrebbe presto tornare in politica.

L'annuncio, scrive il quotidiano di Parigi, potrebbe essere dato già domenica in televisione: Sarkozy punterà, secondo le indiscrezioni, alla presidenza del partito Ump, Union pour un mouvement populaire, attualmente retto dalla triade Alain Juppé, Jean-Pierre Raffarin, François Fillon.

L'ex inquilino dell'Eliseo, che intende tornare nel vivo della vita politica francese (cosa che non ha mai nascosto) dopo oltre due anni di assenza, prevede anche un primo comizio a metà della prossima settimana, probabilmente mercoledì nella regione di Lille, nel nord della Francia.

Il partito di centrodestra francese, che alle elezioni presidenziali del 2012 ha raggiunto il minimo storico in termini di consensi, ha convocato il congresso per votare il nuovo leader il prossimo 29 novembre. Per ora, i soli candidati ad essersi già dichiarati ufficialmente sono Herve Mariton e Bruno Le Maire.

Il quotidiano francese definisce la notizia un "segreto di Pulcinella": oggi pomeriggio dovrebbe comparire un messaggio sui social network dell'ex Presidente, domenica un'intervista a France2 e mercoledì il comizio a Lille.

Brice Hortefeux, da 30 anni amico intimo di Sarkozy, su Europe 1 questa mattina ha spiegato:

"L'impegno di Nicolas Sarkozy risponde ad un'aspettativa, un imperativo e, naturalmente, anche alla speranza delle persone. Non c'è amarezza in Nicolas Sarkozy, né la vendetta né nostalgia di alcunchè: ha vissuto due anni di silenzio e di riflessione, il suo approccio è fatto di umiltà e responsabilità."

Obiettivo numero uno è tagliare con il passato e gettare sabbia sul fuoco degli scandali che hanno stravolto l'Ump già dalla campagna elettorale del 2012: inchieste giudiziarie, scandali finanziari e sessuali, l'Ump dovrà ricostruirsi partendo dalle sue stesse macerie.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO