Bonanni lascia la Cisl? Domani l'annuncio

L'indiscrezione di Dagospia: domani potrebbe essere l'ultimo giorno alla guida del sindacato.

Bonanni lascia la Cisl: la notizia lanciata da Dagospia sta facendo rapidamente il giro d'Italia. Si tratterebbe, se confermato, di un cambiamento improvviso, tra l'altro in un momento molto delicato, in cui i sindacati sono alle prese con la riforma del lavoro messa in cantiere dal governo Renzi. Stando all'agenzia Asca "per domani sono stati convocati tutti i segretari regionali e confederali".

È lo stesso Bonanni a confermare la convocazione degli organismi dirigenti. “Dobbiamo discutere delle cose. Abbiamo convocato i segretari regionali e confederali per domani. Ne riparliamo domani”. Bonanni è a guida della Cisl nel 2005, riconfermato nel 2009 e nel 2013. Se fossero vere le voci di un suo addio (che vengono confermate da fonti a lui vicine), si tratterebbe di un'anticipazione di un anno rispetto alla scadenza naturale del suo mandato.

Ma quali sono le ragioni per cui Bonanni lascerebbe la Cisl? Ancora presto a dirsi, bisognerà aspettare l'ufficialità, eventualmente, dopo l'incontro di domani. Favorita per la successione, Annamaria Furlan.

Matteo Renzi contro i sindacati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO