La Gabbia, la puntata del 12 ottobre 2014

La puntata del 12 ottobre 2014 del programma di Gianluigi Paragone.

la gabbia 12 10 14 8

00:35 la puntata di stasera termina qui.

00:29 dopo la cinquina di Veronica Gentili, parte l'editoriale in musica di Gianluigi Paragone che vede la partecipazione di Francesco Baccini.

la gabbia 12 10 14 7

00:15 intervento di Paolo Barnard: "La Germania ha i dati peggiori dal 2009 e si sta pentendo dell'euro. Berlusconi ha fatto il salto inverso: da contro-euro è diventato pro-euro. I pentiti dell'euro sono tanti". Va in onda un filmato dedicato ai politici "nervosetti".

00:10 va in onda un filmato dedicato ad un protesta degli agricoltori strozzati dalle tasse. Giorgio Missoli, agricoltore: "Non ci sono regole. Nel nostro settore, manca un'identità nazionale. Ci fanno chiudere le aziende perché non riusciamo a chiudere le spese di gestione".

23:54 Undiemi: "Il sistema si basa sul fatto che il cittadino non ha accesso alla verità". Zanetti: "Per Genova, ci sarà un intervento adeguato". Gentili: "Preoccupiamoci di come assumere. Ci sono problemi prioritari". Parte il servizio satirico di Saverio Raimondo.

la gabbia 12 10 14 6

23:51 parte un filmato dedicato al sottosegretario Teresa Bellanova, accusata di aver sfruttato un addetto stampa. Gomez: "Matteo Renzi dovrebbe chiedere le dimissioni alla Bellanova". Paragone intervista Antonio Abate, ex lavoratore Nokia: "115 persone hanno ricevuto una lettera di licenziamento. E' un'azienda in attivo. Perché ci devono licenziare? Vogliono aumentare i profitti sulla nostra pelle".

23:40 Veronica Gentili: "Non avviene mai nulla. Davanti a queste cose, siamo succubi della burocrazia e incapaci di intervenire e la diffidenza nei nostri confronti dell'Europa è normale. I soldi non arriveranno". Gomez: "I soldi arriveranno perché Renzi rischia di perdere consensi". Claudio Bizzozero, sindaco di Cantu: "Non è vero che non ci sono soldi. Siamo ancora un paese ricco. I soldi, però, sono messi nel posto sbagliato. Devono stare nelle tasche dei sindaci. Genova riceverà l'ennesima elemosina per il disastro".

23:31 Zanetti: "Noi come Scelta Civica, sulle partecipate, vogliamo che si faccia molto di più". Parte un filmato dedicato agli stipendi dei manager e successivamente vediamo un nuovo filmato dedicato all'alluvione di Genova.

la gabbia 12 10 14 5

23:19 Favia: "Il M5S ha il merito di aver cavalcato l'onda della lotta contro gli sprechi. L'Italia è piena di casi come il CNEL. Al movimento manca una visione globale dell'economia. Il reddito di cittadinanza non sta né in cielo né in terra". Cruciani: "Alla manifestazione, ho sentito le solite cose". Gomez: "Il M5S propone una proposta di legge, non un referendum". Mughini: "Uscire dall'Euro, ci aggrava i problemi. Non ci serve una gazzarra in Parlamento". Gomez: "Il reddito di cittadinanza non è così diverso dal sussidio di disoccupazione di Renzi".

23:15 parte un filmato dedicato al CNEL. Mughini: "Non so se Grillo, quando diventerà capo del Governo, poi eliminerà il CNEL. L'Italia è un paese dove è impossibile anche spostare un posacenere". Gomez: "L'eliminazione del CNEL è prevista nella riforma costituzionale di Renzi. Si poteva procedere più velocemente". Cruciani: "La nostra costituzione è una porcata. Il CNEL, in teoria, è una cosa meravigliosa ma in realtà non è servita mai a nulla".

23:03 Undiemi: "Un premier di sinistra non dovrebbe avere un rapporto di questo tipo con un capitalista come Marchionne. La Fiat va lasciata ai destini del mercato". Gomez: "E' normale che qualunque capitalista segua gli interessi. Il problema è della politica. La Fiat è morta. I politici si sono sdraiati. Non è colpa di Marchionne ma dei politici che gli hanno permesso di comportarsi così senza regole". Mughini: "Il fallimento della Fiat è una tragedia dell'economia italiana. Marchionne ha fatto quello che poteva con la Fiat. L'alleanza con la Chrysler è stata una genialata". Gomez: "Marchionne ha preso contributi pubblici. E' troppo comodo fare i capitalisti così". Mughini: "E' il capitalismo degli anni che stiamo vivendo".

la gabbia 12 10 14 4

22:57 Zanetti: "Riguardo l'Emilia, prendo l'impegno di verificare le dichiarazioni della Aldrovandi. Sulla Fiat, l'internazionalizzazione di un'impresa è un valore. E' diverso dalla delocalizzazione di un'impresa. Sulla residenza all'estero di Marchionne, bisognerebbe intervenire". Cruciani: "Tutte le persone e tutte le aziende hanno il sacrosanto diritto di andare nei paesi in cui le tasse si pagano poco. Il problema è nostro. A Marchionne, andrebbe fatto un monumento. Ha salvato la Fiat".

22:52 parte un'intervista al ministro Federica Guidi. Le sue dichiarazioni sulla Fiat: "Marchionne ha confermato che ci saranno nuove piattaforme che partiranno e che gli operai in cassa integrazione rientreranno". In studio, c'è Elisabetta Aldrovandi, comitato No Tax Area: "Ai terremotati dell'Emilia, sono stati dati soltanto il 10% dei soldi stanziati. Riguardo i letti dei fiumi, non è stata effettuata nessuna pulizia. Perché i soldi per i terremotati e alluvionati, non ci sono mai?".

22:34 Favia: "Bisogna investire su temi che facciano gli interessi dei cittadini". Gomez: "Bisognerebbe investire sulla banda larga, ad esempio". Cruciani: "Io sono sempre favorevole alle grandi opere. Non si può mettere in relazione le grandi opere e i problemi dell'alluvione". Parte un altro filmato dedicato al M5S.

la gabbia 12 10 14 3

22:31 Gomez: "Se i soldi sono pochi, si sceglie cosa fare. Bisogna saper scegliere. Si sceglie sempre per favorire un'idea di sviluppo arretrata come la Tav". Mughini: "Abbiamo preso un impegno con l'Europa e con la Francia per la Tav". Gomez: "E' stato già dimostrato che il buco della Tav non serve a nulla".

22:26 parte un filmato dedicato alla manifestazione del Movimento 5 Stelle. Giuseppe Favia, consigliere regionale Emilia-Romagna: "Il Movimento 5 stelle ha ancora terreno fertile. Riguardo la Liguria, non è vero che non ci sono soldi, c'è una burocrazia ingessata, regioni che non fanno il loro lavoro e una giungla di regole. Il problema non è la Tasi. Il problema è che dobbiamo cambiare la classe politica". L'economista Lidia Undiemi: "Il referendum per l'Euro non è valido per costituzione. Grillo non farà questo referendum. Grillo non ha un programma sul dopo-Euro. Una politica responsabile non può dire usciamo dall'Euro".

22:13 Mughini: "Quei cittadini hanno subito gli effetti di una guerra. Noi italiani dobbiamo dare il nostro personale contributo a quelle persone". Baccini: "Il film è sempre finito nello stesso modo: i genovesi si rimboccano le mani e vanno avanti". Gomez: "Renzi deve mandare l'esercito e gli ingegneri e darebbe un buon segnale". Da Genova, un'altra imprenditrice: "Abbiamo visto bambini spalare con le palette della spiaggia. Ci siamo commossi. Il nostro sindaco non è venuto. Aveva paura di sporcarsi? Quanta gente deve morire?".

la gabbia 12 10 14 2

22:06 parte un filmato dedicato alle contestazioni al sindaco Doria. Zanetti: "Si possono dare dei contributi collegati ai danni. Togliere le tasse no". Cruciani: "Va bene sospendere. La contestazione a Doria? Erano quattro gatti. La freddezza del sindaco mi è anche piaciuta. Cosa volete fare? Impiccare il sindaco!?".

22:01 parte un reportage dedicato alla disperazione e alla rabbia dei genovesi dopo l'alluvione. Gomez: "C'è qualcuno che deve chiedere scusa. I cittadini hanno pagato le tasse e i lavori dovevano essere fatti". In collegamento con Genova, parla un imprenditore: "Si poteva fare tanto. La sospensione della Tasi non ha senso. L'abolizione ha un senso. Al di là di qualcuno della Protezione Civile, ieri non c'era nessuno".

21:41 Gomez: "In Liguria, sta vincendo il partito del cemento". Baccini: "Quando accadono le alluvioni, è sempre la stessa parte di Genova ad essere colpita. Questo torrente prima sfociava nel mare, poi hanno fatto i parcheggi per lo stadio e tappare il fiume. I detriti si sono raccolti, si è creato un tappo e ogni volta che piove...". Enrico Zanetti, sottosegretario all'Economia: "La responsabilità è di tutta la politica". Cruciani: "E' facile urlare alle dimissioni del sindaco. Chiedere ai politici di farsi vedere è una cosa ipocriti. I politici è meglio che non si facciano vedere".

la gabbia 12 10 14 1

21:37 in studio, c'è il cantante genovese Francesco Baccini: "L'alluvione, ormai, è una triste abitudine. C'è stato un morto, quindi, c'è il rischio che non se ne parli più tra qualche giorno". Il giornalista Peter Gomez: "Questi lavori non portano consensi elettorali. A Genova, è successo questo. Ci sono lavori fermati dalla burocrazia ma i politici preferiscono far costruire parcheggi piuttosto che lavorare sui tombini perché ciò non porta consensi". Lo scrittore Giampiero Mughini: "La minaccia del fango era ben nota. I soldi erano già stati stanziati. La decisione, però, è rimasta nel cassetto come accade spesso in Italia". Il giornalista Giuseppe Cruciani: "Come detto da Gomez, molte opere sono più utili di altre nelle campagne elettorali. Genova è destinata a subire alluvioni. C'è incapacità di spendere soldi da parte dei politici italiani".

21:32 Paragone si collega con Maria Covotta del Tg La7: "Sono arrivati gli uomini dell'Esercito e gli Alpini. Il tempo regge ma è prevista una nuova perturbazione nella notte. C'è molta rabbia. Speravano nel supporto del sindaco Doria che, però, non si è fatto vedere".

21:23 inizio trasmissione. Gianluigi Paragone annuncia gli argomenti della serata: Genova, Beppe Grillo, Governo Renzi. Parte un filmato dedicato all'alluvione e alle testimonianze dei cittadini.

La Gabbia, puntata 12 ottobre 2014 | In diretta dalle ore 21:10

la gabbia 23 4 14 12

Questa sera, a partire dalle ore 21:10, andrà in onda una nuova puntata de La Gabbia, il programma di approfondimento politico condotto da Gianluigi Paragone, in onda ogni domenica su La7.

Nel corso della lunga diretta di questa sera, oltre ai vari dibattiti in studio con gli ospiti di turno, ci sarà spazio anche per i momenti satirici firmati da Paolo Hendel, Saverio Raimondo e Andrea Rivera. L'attrice Veronica Gentili si proporrà la sua nuova "cinquina" e non mancheranno, infine, i consueti interventi del giornalista Paolo Barnard.

Polisblog seguirà in tempo reale anche questa puntata de La Gabbia, riportando in diretta tutte le dichiarazioni degli ospiti.

L'appuntamento è a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO