Il ministro Renato Brunetta: dai fantuttoni a Maurizio Crozza


Secondo Francesco Merlo, che gli dedica un pezzo su Repubblica di oggi, il ministro Renato Brunetta è portatore di una ricetta ottocentesca e soprattutto un “fantuttone”, uno di quelli che fanno tutto meglio di tutti: economia, scuola, cancelli, tornelli, lucchetti, giustizia… Un caso di psicopatologia politica che vede la regolamentazione del lavoro nei cartellini e nei chiavistelli, con l’applicazione di metodi da secondino.

Una critica seria e circostanziata e che fa il paio con quella, ironica, divertente ma a ben guardare altrettanto efficace, che emerge dall’imitazione caricaturale del ministro interpretata da Maurizio Crozza. Un autentico genio, il Crozza, che in pochi minuti mette in evidenza i limiti dell’approccio brunettiano alle cose del mondo.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO