Summit Asem, vertice Europa-Asia. Putin incontra Poroshenko: nessun accordo sul gas

È iniziata la seconda giornata del meeting euroasiatico al centro congressi MiCo di Milano.

20:00 Al termine della giornata, i diversi protagonisti degli incontri di oggi tracciano bilanci diversi. Quel che è certo, per bocca dei due principali interessati, Putin e Poroshenko, è che non si è trovato l'accordo sulla delicata questione del gas, che interessa anche tutta Europa, e su cui Hollande si era espresso con ottimismo, dicendo che l'intesa era a portata di mano.

Poroshenko ha spiegato che l'intesa non c'è stata e "Non abbiamo raggiunto alcun risultato concreto e definitivo sul gas", ma c'è ottimismo per l'incontro in programma a Bruxelles per il 21 ottobre. Dal canto suo, Putin ha invitato l'Europa ad aiutare l'Ucraina a pagare i debiti per il gas. Per questo inverno è stato comunque raggiunto un accordo per ripristinare almeno in parte la fornitura di gas a Kiev. Il debito è di 3,1 miliardi di dollari,di cui 2 versati da Kiev entro fine mese.

16:10 Gli incontri di oggi hanno permesso di raggiungere un accordo tra Russia e Ucraina su tre punti, secondo quanto comunicato dal presidente ucraino Poroshenko al termine del vertice di Milano: seguire fermamente il protocollo di Minsk (l'accordo raggiunto a settembre per il cessate il fuoco), tenere elezioni nella regione di Donetsk sulla base della legge ucraina e rispettare i parametri del contratto sul gas.

14:20 Si avvia alla conclusione la giornata di colloqui nel corso del vertice Asem, e il bilancio è piuttosto incerto. Il premier Renzi insiste che si sono fatti "passi avanti" e che "è ripartito un percorso per l'Ucraina: abbiamo fatto passi avanti importanti ma c'è ancora molto da fare", auspicando una soluzione che vada bene a tutte le parti. Da parte di Angela Merkel però c'è la constatazione che la situazione non è mutata: "non si è potuta purtroppo identificare alcuna apertura" da parte di Putin.

12:20 Mentre è stato annunciato un nuovo vertice tra Putin e Poroshenko, alla presenza dei principali capi di governo europei, il portavoce del Cremlino Peskov frena gli ottimismi sui passi avanti fatti nei colloqui. "Una parte dei partecipanti ha mostrato totale mancanza di volontà di comprendere come stanno davvero le cose nel Sud-est", ha dichiarato il portavoce di Putin

10:30 Matteo Renzi commenta positivamente l'esito dell'incontro di questa mattina tra le delegazioni Russa e Ucraina guidate dai rispettivi presidenti. "Penso che abbiamo fatto un passo avanti, anche se ci sono delle differenze. Non possiamo accettare che l'Ucraina sia instabile", ha dichiarato il premier. Anche Putin fa sapere che si è trattato di un vertice "buono e positivo".

17 ottobre, ore 9:30 È iniziala la seconda giornata del vertice Asem a Milano, giornata caratterizzata dall'arrivo di Vladimir Putin. È in corso in Prefettura l'incontro del presidente russo con il suo omologo ucraino Petro Poroshenko, alla presenza di Renzi, Merkel, Cameron, Hollande, Barroso e Van Rompuy.

Nella serata di ieri, Putin ha anche incontrato Angela Merkel in un incontro bilaterale, ma il portavoce del Cremlino tiene a sottolineare che il vertice non ha avuto esito positivo e che "ci sono serie divergenze" tra Berlino e Mosca sulle cause e le soluzioni del conflitto in Ucraina.

ITALY-SUMMIT-ASEM-RUSSIA-UKRAINE

La prima giornata di vertice


"Partnership responsabile per crescita sostenibile e sicurezza" è il tema centrale del decimo summit Asem, l'Asia-Europe Meeting che esiste dal 1996 e ha cadenza biennale. Il vertice viene ospitato alternativamente in Asia e in Europa e quest'anno, per la prima volta, tocca all'Italia che è attualmente alla presidenza dell'Unione Europea.

Vi partecipano le delegazioni di 53 Paesi, cioè il 29 componenti dell'Unione Europea, la Norvegia, la Svizzera, i 22 partner asiatici, che accolgono anche la Croazia e il Kazakistan rispettivamente come 52° e 53° partner dell'Asem.
Questo summit è nato con l'obiettivo di rafforzare la cooperazione politica, economica e culturale tra Europa e Asia. A presiederlo oggi c'è il Premier italiano Matteo Renzi affiancato dal presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy e per l'Ue c'è anche José Manuel Barroso, presidente della Commissione europea.

Dopo la cerimonia di apertura, è prevista una sessione con tre forum: i rappresentanti dell'Asep (Partenariato parlamentare Asia-Europa), dell'Aepf (Forum popolare Asia-Europa) e dell'Aebf (Forum degli affari Asia-Europa).
Il tema della prima sessione plenaria è la "Promozione della cooperazione finanziaria ed economica attraverso una maggiore connettività Europa-Asia", la seconda sessione è invece sul "Partenariato Asia-Europa teso ad affrontare questioni globali in un mondo interconnesso" e dunque si parlerà di cambiamenti climatici, obiettivi di sviluppo del millennio, diritti umani e sicurezza energetica.

Domani mattina ci sarà invece una sessione riservata durante la quale i leder del 53 Stati potranno parlare in modo più informale di questioni legate al diavolo e la cooperazione tra l'Europa e l'Asia e la direzione futura che l'Asem deve prendere. Si parlerà anche di sfide non tradizionali sulla sicurezza (come la piloterai e la sicurezza marittima), la criminalità transnazionale e altre questioni regionali e internazionali. Ci sarà poi una cerimonia di chiusura con un buffet finale domani alle 13:30.

Il summit si svolge principalmente al MiCo di Milano e a Palazzo Reale. Il capoluogo lombardo, infatti, da ieri è blindato e ci sono dei cambiamenti nei servizi pubblici di trasporto e delle strade chiuse al traffico. Al Grand Hotel Et de Milan è previsto anche un incontro tra il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente ucraino Petro Poroshenko.
Non è escluso che durante il summit vengano discusse anche tematiche come le proteste di Hong Kong, data la presenza del premier cinese Li e di quello britannico David Cameron che ha apertamente criticato il comportamento di Pechino davanti alle proteste degli studenti.

Questa mattina sono già intervenuti Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, e Matteo Renzi. Squinzi ha posto l'accento sul fatto che la crisi che stiamo vivendo è "una delle più dure che ci siano mai state" e si è augurato che tra Europa e Asia ci si avvicini a una integrazione dei rapporti. Matteo Renzi ha detto che "non si esce dalla crisi senza crescita economica" e che se ne deve uscire "tutti insieme".

Renzi all'Asse
Bianco

Asem 2014: proteste contro governo del Bangladesh


Mentre è in corso il vertice Asem a Milano, fuori dai luoghi in cui i leader dei due continenti di stanno riunendo ci sono numerose proteste. Nelle foto qui sotto i manifestanti contro il governo del Bangladesh

Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia


Tra le altre proteste in corso, ci sono quelle contro il generale Prayuth Chan-ocha, comandante delle forze armate tailandesi che ha preso la guida del Paese lo scorso maggio con un colpo di stato.

Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia
Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia
Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia
Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia
Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia
Asem 2014: proteste contro governo della Thailandia

Asem 2014: le proteste delle Femen


La protesta più clamorosa, però, è stata quella di due esponenti del movimento Femen, che hanno manifestato, a modo loro, in Piazza Duomo contro Vladimir Putin. Le due donne, a seno nudo, si sono versate addosso del vino, come simbolo del sangue che la Russia sta versando in Ucraina.

Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen
Asem 2014: le proteste delle Femen

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO