Regione Lazio, indagati membri dell'ufficio di presidenza

isabella rauti

I sei membri dell'ufficio di presidenza della Regione Lazio sono indagati a Roma per abuso d'ufficio. Tra di loro ci sono Mario Abruzzese, presidente del Consiglio regionale e Isabella Rauti, moglie del sindaco di Roma Gianni Alemanno.

L'indagine appartiene alla più ampia inchiesta sui fondi regionali e in particolare si riferisce alla proroga concessa come segretario generale del Consiglio a Nazzareno Cecinelli. Anche la Corte dei Conti sta parallelamente controllando se da questa proroga siano scaturiti danni erariali.

L'ufficio di presidenza nel suo insieme è accusato di aver indebitamente prolungato l'incarico di Nazzareno Cecinelli che avrebbe dovuto andare in pensione. La decisione dell'ufficio, che viola le disposizioni legislative sull'affidamento di incarichi dirigenziali a tempo determinato, è stata presa con una delibera del 28 marzo 2012.

La Regione Lazio è alle prese con la contrastata decisione sulla data delle elezioni. Secondo l'Avvocatura Generale dello Stato l'ultima data possibile sarebbe il 27 dicembre, novantesimo giorno dalla data di scioglimento del Consiglio, ma la presidente uscente, Renata Polverini, insiste per andare al voto entro la prima metà di febbraio.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO