Front National: Marine Le Pen vuole cambiare il nome

Ma il padre Jean-Marie si arrabbia: "È la nostra identità".

Marine Le Pen, in tutti questi anni, ha lavorato con in mente un obiettivo: rendere il Front National un partito con ambizioni governative, moderno, scrollandosi di dosso il retaggio nostalgico, fascista e xenofobo che si è sempre portato dietro. Un partito che punti tutto sul patriottismo e sul gollismo, rinnegando la destra estrema. Missione in buona parte riuscita, come dimostrano i risultati ottenuti, impensabili ai tempi del Fn vecchio stampo, quello guidato dal padre Jean-Marie.

E però, evidentemente, quel nome, Front National, porta con sé ancora troppi ricordi del tempo passato, che penalizzano la nuova versione post-ideologica e interclassista su cui la leader punta. Così, Marine Le Pen pensa alla svolta definitiva: cambiare nome al Front National per cancellare con un colpo di marketing la tara che il suo partito si porta dietro. La cosa potrebbe avvenire a fine novembre, quando il Fn terrà il suo congresso nazionale per la conferma della leadership.

Una scelta, quella del nuovo nome, che si farà attraverso una grande consultazione tra gli 80mila iscritti al partito, o almeno questa è la modalità che si immagina il vicepresidente Philippot. È ora di voltare pagina, insomma, rinnegando o almeno accantonando il nome del partito che fu fondato nel 1972 da un gruppo di nostalgici del colonialismo. La decisione di Marine, però, non trova l'approvazione del padre: "Questo nome rappresenta la nostra identità, non si possono tradire i nostri elettori e la nostra storia, non siamo una marca di detersivo".

Obiezioni prevedibile, da parte di un "vecchio arnese" della politica che mal sopporta la nuova politica tutta comunicazione e marketing, di cui invece la figlia fa grande uso. Difficile però che la contrarietà di Jean-Marie Le Pen possa cambiare qualcosa, visto che tra i due non c'è più grande sintonia (il blog del fondatore del Front National è stato addirittura sospeso dopo un post dai toni fortemente anti-semiti). Ancora non si sa quale potrà essere il nome del futuro del Fn, ma prima di decidere Marine farà bene a studiare attentamente quanti, ancora oggi, siano i suoi elettori che proprio in quel simbolo trovano la ragione per recarsi alle urne.

MAY1-DEMOS-FRANCE-FARRIGHT

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO