Virus - Il contagio delle idee: la puntata del 23 ottobre 2014

La 7° puntata della quarta edizione del programma di Nicola Porro.

virus 23 10 14 8

23:56 Nicola Porro intervista l’artista, pittore e scultore, Michelangelo Pistoletto. La puntata di stasera termina qui.

23:25 inizia la lezione d'arte di Vittorio Sgarbi.

virus 23 10 14 7

23:18 Nicola Porro legge un comunicato della Camera dei Deputati che smentisce i contenuti di questo servizio. Il fact checking di Virus riepiloga tutti i dati riguardanti gli stipendi dei dipendenti del Parlamento con maggior chiarezza.

23:11 Richetti: "Roberto D'Agostino si sbaglia. Non ci sarà una guerriglia con l'Europa. L'Europa non è un nemico. Noi facciamo le cose che dobbiamo fare. L'Europa siamo anche noi. Se l'Europa dovesse diventare germanocentrica, avremmo un problema enorme". Belpietro: "Con la lettera all'Italia, Barroso ha voluto mostrare i muscoli anche se è vero che l'Italia ha dei problemi e che la Legge di Stabilità non è chiarissima". Parte un filmato dedicato agli stipendi dei dipendenti del parlamento.

virus 23 10 14 6

23:05 Crocetta: "Per quanto riguarda lo statuto speciale, bisogna chiedere al popolo siciliano. La regione Sicilia ha usato male la sua autonomia. I danni che abbiamo fatto noi, dobbiamo risolvere noi". Parte un filmato con un'intervista a Roberto D'Agostino: "La grande vittoria di Renzi è che non ha rottamato un bel niente. L'unico vero nemico di Renzi è l'Europa".

23:01 Richetti: "Perché un consiglio regionale dell'Emilia costa 30 milioni di euro e il consiglio regionale della Sicilia ne costa 160? Servono dei costi standard". Belpietro: "Tutto ciò si nasconde dietro l'autonomia". Crocetta: "La regione Sicilia ha ridotto gli stipendi dei parlamentari e dei dirigenti. Il motivo del costo del parlamento siciliano non è collocabile alla politica attuale. Sul costo attuale, gravano tutte le pensioni dei dipendenti dal '46 in poi, ad esempio".

22:55 Crocetta: "Tagliare sulla sanità non significa tagliare i servizi. Il mio obiettivo è quello di risparmiare 500 milioni di euro in due anni nella sanità. L'anno scorso, abbiamo risparmiato 100 milioni. Noi terroni abbiamo da imparare ma abbiamo anche da insegnare".

virus 23 10 14 5

22:52 in collegamento, c'è Nicola Bedin: "L'Ospedale San Raffaele ha perso 65 milioni di euro. Se i tagli sono lineari, si riducono i servizi. Se i tagli sono selettivi, i servizi non si riducono. Al San Raffaele, abbiamo fatto uno sforzo notevole, aggredendo gli sprechi. Dobbiamo verificati i contenuti del provvedimento della manovra. La salute va tutelata. Più del 35% dei nostri pazienti, proviene da altri regioni e dall'estero".

22:46 va in onda un filmato dedicato alle spese regionali in Calabria. Richetti: "Io sono l'unico parlamentare proveniente da un consiglio regionale e ho rinunciato al vitalizio. Potremmo partire da lì. Tutti dovrebbero rinunciare al vitalizio. Perché quando un'impresa in difficoltà, fa un contratto di solidarietà e nel pubblico impiego, ciò non accade? Nessuno vuole fare un passo indietro. Le cose non possono cambiare solo se qualcuno è disponibile. Tagliare gli sprechi significa rendere più efficiente un servizio".

22:33 Belpietro: "Crocetta sta ancora finanziando i 26mila forestali che ha ereditato. Crocetta annuncia e basta". Crocetta: "I forestali costavano 400 milioni di euro. Oggi costano 270 milioni di euro. Abbiamo già tagliato le spese correnti. Li facciamo lavorare concretamente". Belpietro: "Bisogna vedere i bilanci consultivi. E' lì che si vedono i soldi che mancano. E' facile annunciare i bilanci preventivi. Anche i sindacati hanno chiesto il suo commissariamento". Crocetta: "Sono bravo a fare anche i bilanci consultivi. Belpietro doveva chiedere il commissariamento quando c'era Lombardo e Cuffaro. Ho tagliato tutte le sedi di rappresentanza all'estero. A Bruxelles, tutte le sedi d'Europa hanno una sede. Facciamo un'unica struttura". Belpietro: "Crocetta, come ha fatto a spendere 1,2 milioni di euro a Bruxelles?".

virus 23 10 14 4

22:23 Rosario Crocetta è in collegamento. Parte un servizio dedicato agli sprechi nelle sedi regionali a Bruxelles. Crocetta: "Negli ultimi due anni, ho tagliato due miliardi di sprechi. Il governo ha tagliato quattro miliardi. Le regioni devono riorganizzare i conti se vogliono difendere la loro autonomia. La Sicilia può tagliare ancora tanto. Il sistema politico regionale e nazionale, però, non mi sostiene".

22:14 Belpietro: "Lo Stato non garantisce la proprietà. Noi abbiamo accettato le occupazioni e questo è il risultato". Richetti: "Il signor Gianni ci ha dato una lezione di come si sta al mondo. Ma c'è un punto. Mi vergogno come un cane. E' una situazione drammatica che mina lo stato di diritto". Belpietro: "Gran parte di questo disagio è sofferto dai ceti popolari".

22:04 in studio, c'è l'albergatore Francesco Gianni che racconta la sua storia: "Il mio albergo è stato occupato nel 2013 da persone italiane che avevano bisogno di una casa. E' la prima volta che un albergo pronto viene occupato in modo quasi militare da 200 persone. Sono arrivate le volanti ma la polizia ha soltanto protetto il guardiano. Ho fatto molte denunce. Inoltre, sono debitore perché vengono emesse delle bollette che non sto pagando. Le istituzioni non hanno fatto nulla".

virus 23 10 14 3

21:54 parte un altro filmato dedicato alle case rubate dagli immigrati. Richetti: "E' un servizio allarmante. Sono contro ogni tipo di occupazione. Non si rivendica un diritto ledendo un diritto di un altro. Provare a fermare gli sbarchi è come provare a fermare la pioggia. Lo Stato ha speso milioni di euro per i processi per i reati di clandestinità". Belpietro: "Quei processi non sono mai stati fatti". Richetti: "La giustizia ha proceduto in via ordinaria".

21:41 Belpietro: "Ho già precisato che non lascerei affogare gli immigrati. Vorrei solo sapere chi è, cosa fa e dove va. Sono entrate 150mila persone". Imam: "Noi non siamo contrari all'identificazione di queste persone". Nicola Porro: "Il pregiudizio non c'è". Parte un filmato dedicato alla visita di Laura Boldrini nella moschea di Roma.

21:37 parte un servizio dedicato alla manifestazione della Lega e subito dopo va in onda un filmato con le dichiarazioni dell'Imam Kheit Abdelhafid che si è scagliato anche contro Virus. L'Imam è in collegamento: "La vostra è stata una campagna d'odio. Dobbiamo affrontare questo problema tutti insieme. Noi musulmani siamo per la pace".

virus 23 10 14 2

21:29 Richetti: "L'alternativa qual è?". Belpietro: "L'alternativa non è farlo affogare ma sapere almeno chi è. Non esiste nessun registro degli immigrati. Quest'anno sono arrivati 150mila". Richetti: "Ma in Italia, ne sono rimasti 28mila". Belpietro: "Ne è sicuro?".

21:27 Matteo Richetti: "Qui c'è qualcuno che sta ricostruendo il califfato islamico ma non credo che ci sia un collegamento tra rischio terrorismo e immigrazione. Terrei separati i due ambiti". Maurizio Belpietro: "Quando uno arriva da un barcone, viene accolto senza controlli e poi sparisce all'interno di questo paese. E' una follia. Non ci sono controlli. Potrebbero essere terroristi o malati".

21:23 Giovanna Botteri in collegamento da Ottawa: "E' stato un attentato di una sola persona. Si tratta di un cittadino canadese che ha aderito all'Islam radicale. E' entrato nel parlamento e ha subito ucciso un giovane riservista. Secondo l'FBI, i possibili firefighters potrebbero essere molto più di 80. La domanda è come controllare i propri cittadini? Si può mettere un marchio sulle origini di una persona?".

virus 23 10 14 1

21:14 inizio trasmissione. La puntata di oggi si apre con le immagini delle minacce dell'Isis e dell'attentato in Canada. Nicola Porro: "Non ci fate paura. In uno stato liberale, lo Stato si deve occupare della sicurezza dei cittadini. Questo diceva Mario Vargas Llosa. Noi non siamo islamofobici. Rispettiamo le religioni ma non siamo buonisti. Salvare in mare e non pensare a quello che gli immigrati fanno in terra è una cosa demenziale per uno stato liberale".

Virus - Il contagio delle idee, 23 ottobre 2014 | In diretta dalle ore 21:10

virus 16 10 14 6

Questa sera, a partire dalle ore 21:10 su Rai 2, andrà in onda una nuova puntata di Virus - Il contagio delle idee, il programma di approfondimento politico condotto dal giornalista Nicola Porro.

Il tema della puntata di questa sera riguarda il braccio di ferro tra il premier Matteo Renzi e le Regioni sui tagli alla spesa pubblica.

Tra gli ospiti in studio, troveremo il deputato del Partito Democratico, Matteo Richetti, il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, e il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta. In collegamento da Milano, invece, ci sarà l’amministratore delegato del San Raffaele, Nicola Bedin.

Si parlerà di legge di stabilità, spending review, immigrazione e occupazioni delle case.

Assisteremo, inoltre, alle consuete rubriche del programma come il fact-checking di Virus, la Social Room con Greta Mauro e la lezione d'arte di Vittorio Sgarbi.

Al termine della puntata, Nicola Porro intervisterà l’artista, pittore e scultore, Michelangelo Pistoletto.

Polisblog seguirà la puntata in diretta, riportando in tempo reale tutte le dichiarazioni.

Appuntamento a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO