Venerabile Italia: Licio Gelli, Andreotti e Dell'Utri insegnano la storia attraverso Odeon Tv


L'unico che può andare avanti con il Piano di rinascita democratica è Silvio Berlusconi: non perché era iscritto alla P2 ma perché ha la tempra del grande uomo che ha saputo fare, anche se ora è in momento di debolezza perché usa poco la maggioranza parlamentare". Quanto a Dell'Utri, la magistratura prende decisioni su teoremi e non su prove e su Dell'Utri il processo non ha fatto chiarezza.

Così parlò Licio Gelli, a margine della presentazione del programma Venerabile Italia, la nuova trasmissione di Odeon Tv, in fase sperimentale anche sul web. Da lunedì 3 novembre alle 22 e 30, infatti, il Venerabile Maestro della Loggia P2, già camicia nera e repubblichino di Salò, dispenserà la sua visione della storia patria, ospite della giornalista Lucia Leonessi, dopo una sigla sulle struggenti note di O Sole mio.

Il programma inizierà il suo percorso dal Fascismo, con una puntata dedicata ai rapporti tra il regime e la massoneria e con una inedita testimonianza dell'incontro tra Gelli e Mussolini: in studio ci saranno Aldo Mola, Massimo Griffo e Umberto Cecchi, mentre si succederanno le interviste a Giulio Andreotti, Marcello Veneziani, Marcello Dell’Utri (che probabilmente parlerà ancora dei suoi Diari di Mussolini) e Licio Gelli in collegamento da Villa Wanda.

In fondo, quale curriculum migliore di quello di un pluripregiudicato si poteva trovare per l'ospite d'onore di una trasmissione che vorrebbe rileggere la storia d'Italia?

  • shares
  • Mail
87 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO