Stasera a Report: l'eredità del nucleare

Questa sera Report torna ad occuparsi di un problema passato un po' in secondo piano in seguito ai clamori suscitati dalla Riforma Gelmini e la firma finora negata del contratto Cai-Alitalia. L'argomento scelto dalla conduttrice Milena Gabanelli è il nucleare, tornato in auge da qualche tempo dopo l'annuncio di Berlusconi di voler riavviare le centrali esistenti e costruirne di nuove.

Gli argomenti contrapposti sono sempre gli stessi. Da una parte si lamenta il rincaro dell'energia a causa dell'importazione forzata, magnificando la sicurezza e il basso impatto ambientale del nucleare. Dall'altra si evoca sempre lo spauracchio del disastro a la Chernobyl e si sottolinea il fatto che le centrali che andremmo a costruire sarebbero figlie di una tecnologia già vecchia poiché ormai è allo studio la quarta generazione di impianti.

Più che sul dibattito in sé, Report porrà tuttavia l'accento sulla situazione dei residuati, ovverossia i rifiuti radioattivi (barre di plutonio, grafite, uranio, torio) rimasti sul territorio in discariche a volte fatiscenti ed eternamente provvisorie. Ricorderete la telenovela di Scanzano Jonico, tragicamente simile alle recenti proteste sui rifiuti nel napoletano, e le promesse da mercante del governo Berlusconi che di fatto non è mai riuscito a individuare e realizzare un sito alternativo (ma non è che Prodi abbia contribuito granché a risolvere il problema).

I titolo della puntata è "L'eredita'’ di Sigfrido Ranucci, dove l'eredità è chiaramente quella del nucleare. Lo spazio di PolisBlog è come sempre a disposizione per commentare la trasmissione. Buona visione.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO