Le prime pagine dei quotidiani di oggi, 3 novembre 2008


Sono due le notizie che, dal versante estero e da quello interno, campeggiano sulle prime pagine dei quotidiani di oggi: l'approssimarsi della sfida finale tra Obama e McCain negli Stai Uniti e l'agguato di Camorra avvenuto a Secondigliano ai danni di un gruppo di adolescenti, a cui l'Unità dedica la foto di copertina, riprendendo una scena del film Gomorra.

Il Sole 24 ore sceglie per la sua apertura gli effetti della crisi finanziaria sui valori e sulle quotazioni delle case, con un approfondimento sui conti fuori controllo della sanità nelle Regioni italiane. Si parla di scuola e di Riforma sul Giornale, che continua la sua campagna contro gli studenti contestatori dedicandogli anche l'odierno Controcorrente, tutto incentrato sul gioco di parole Pesto – Pestaggio.

“La crisi e il socialismo per ricchi” è il titolo del contributo di Mikhail Gorbaciov sulla prima de La Stampa, su cui troviamo anche un pezzo di Luca Ricolfi sull'effetto dei tagli all'università sul consenso di cui gode il Governo.

Per l'ex presidente Carlo Azelio Ciampi, che firma un intervento sul Messaggero, il nuovo presidente Usa dovrà farsi carico della riforma e della rifondazione delle istituzioni mondiali, mentre Romano Prodi riflette sull'importanza del fattore razziale nelle elezioni americane.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO