Papa Francesco: "Aborto, fecondazione ed eutanasia sono falsa compassione"

Il Pontefice parla all'Associazione dei Medici Cattolici

Raramente Papa Francesco, dal giorno della sua elezione, si era espresso con toni così duri e netti su questioni delicate e controverse come quelle dell'aborto, dell'eutanasia e della fecondazione assistita. Oggi lo ha fatto in un'affollata udienza in Aula Paolo VI con l'associazione dei Medici Cattolici, usando parole di condanna inequivocabile di queste pratiche, e di difesa nei confronti dell'obiezione di coscienza da parte dei medici.

Aborto, eutanasia e fecondazione assistita sono "forme di falsa compassione". La vera compassione è al contrario, secondo Bergoglio, "quella del Buon Samaritano". E per questo, spiega il Pontefice nel suo discorso, i medici sono chiamati "a scelte coraggiose e controcorrente che, in particolari circostanze, possono giungere all'obiezione di coscienza".

State attenti sperimentare con la vita, giocare con la vita, è un peccato contro Dio Creatore

La falsa compassione è dovuta a "un pensiero dominante" che ritiene sia "un aiuto alla donna favorire l'aborto, un atto di dignità procurare l'eutanasia, una conquista scientifica 'produrre' un figlio considerato come un diritto invece di accoglierlo come dono". Questa falsa compassione utilizza "vite umane come cavie di laboratorio per salvarne presumibilmente altre".

Il Papa ha poi aggiunto che oggi “la qualità della vita è legata prevalentemente alle possibilità economiche, al benessere, alla bellezza e al godimento della vita fisica, dimenticando altre dimensioni più profonde, relazionali, spirituali e religiose, dell’esistenza. In realtà – ha detto Bergoglio -, alla luce della fede e della retta ragione, la vita umana è sempre sacra e sempre di qualità. Non esiste una vita umana più sacra di un’altra, come non c’è una vita umana qualitativamente più significativa di un’altra, solo in virtù di mezzi, diritti, opportunità economiche e sociali maggiori”.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO