La Gabbia, puntata 16 novembre 2014

La Gabbia, la puntata del 16 novembre 2014 in diretta

00.15 Con la satira di Paolo Hendel e la musica della Skassakasta si chiude la puntata.
00.02 Viene riproposto il servizio sul maltempo a Genova Voltri.
23.58 Pubblicità.
23.55 Chaouki invita a considerare non soltanto la legalità, ma anche il principio di solidarietà. Salvini sulle iniziative di Casapound: "Occupare è sempre un reato, destra o sinistra che sia".
23.46 In un servizio la concorrenza cinese per i parrucchieri italiani.

tutti i cinesi

23.42 Salvini: "Chiuderei tutte le prefetture italiane, non servono a niente". Poi rivendica: "La sanità lombarda è la terza al mondo".
23.39 Salvini: "Chi ci vota è scemo, allora". Chaouki: "Stai facendo il buffone". Dal pubblico danno ragione al leghista sulla riforma Fornero. A parlare è il lavoratore ex Eutelia: "Voi del Pd siete diventati ipocriti coi lavoratori".

lavorar

23.37 Chaouki attacca Salvini: "Va per slogan e cavalca le paure". Il leghista risponde affermando che sarà lui a cancellare la riforma Fornero.
23.36 Salvini: "A Roma andrò quando la situazione sarà calma e senza telecamere. Non ho voglia di fare passerelle". Barra: "Però l'hai fatta in Emilia dove ci sono le elezioni".
23.35 A Tor Sapienza non hanno apprezzato la visita di Borghezio.
23.32 Altro collegamento da Tor Sapienza: "Il problema è sorto negli ultimi 3-4 anni. L'intera periferia romana è stata abbandonata, considera un ricettacolo di tutte le problematiche del centro. Non accettiamo le passerelle dei politici, che vengono qua solo per farsi vedere".
23.28 Il sindaco Marino rivendica l'investimento di 2 milioni di euro nella metro C (che tocca la periferia di Roma, ma non Tor Sapienza).
23.22 In un servizio viene raccontata la periferia romana: Tor Sapienza. I romani: "Stiamo difendendo il nostro quartiere dal degrado, ma non siamo razzisti".

magna magna

23.13 In onda un servizio sugli stipendi dei dipendenti della Camera. Strapagati ma stressati (dicono loro).
23.11 Da Tor Sapienza fanno notare che 30 anni quello era uno dei quartieri più sani della Capitale.
23.10 Anche per Chaouki è sbagliato che "il Comune paghi le bollette a chi vive nel campo rom di via Erbosa a Bologna".
23.07 Da Tor Sapienza chiedono una risposta sul tema della diossina che arriva dai campi rom dove si appiccano incendi. Allo studio: "Siete vergognosi, indecenti, smettetela di fare i salotti".
23.05 Chaouki insiste: "La responsabilità è della Regione Lombardia, che da 20 anni è sotto la destra". Poi annuncia: "Chi occupa abusivamente deve essere escluso per 5 anni dai bandi per le case popolari".
23.03 Salvini: "L'Aler i servizi gli dà, ma il buco si crea perché alcune migliaia di persone non pagano l'affitto".
23.01 Comi assicura: "Maroni e l'assessore regionale stanno investendo per poter dare le case". Chaouki: "Non è un po' tardi?".
22.59 Chaouki: "Non mi sta bene confondere e generalizzare: un conto sono i profughi e i rifugiati, che dobbiamo tutelare. Un conto sono chi spaccia e i campi rom a cielo aperto". Poi, a proposito delle case popolari a Milano, ricorda che l'Aler è un'azienda regionale.

char

22.58 Salvini cita anche gli immigrati ai quali lo Stato italiano paga l'albergo.
22.57 Salvini: "Perché da 10 anni il comune di Bologna paga le bollette di luce e acqua solo ad alcuni cittadini italiani che vivono nei camper?"
22.53 Da Tor Sapienza la proposta di dislocare gli immigrati anche nei quartieri centrali di Roma.
22.52 Per difendersi dalle occupazioni abusive in alcune palazzine sono state installate le sirene.
22.47 Ruggero invece vive in macchina, dopo aver rifiutato di entrare abusivamente in una casa.
22.45 Viene raccontato anche l'assalto ad una sede del Pd, forse ad opera dei centri sociali.

non possiamo

22.42 In un servizio la guerriglia popolare scatenata dagli sgomberi di alcune case nella periferia di Milano.
22.35 E intanto le partecipate guadagnano risparmiando sui costi dei pasti.
22.30 In un servizio gli sprechi della mensa scolastica di Bologna.
22.27 Comi: "Prova ad andare in uno dei loro Paesi e a non rispettare le regole: rischi la vita!"
22.25 Un ragazzo: "Mi hanno tolto la libertà di uscire, le diverse etnie si comportano come non dovrebbero. Non ne possiamo più". Poi precisa: "Chi delinque non sono gli italiani, noi rispettiamo le leggi, loro no".

paragone al ragazzo

22.23 Barra invita a non limitare tutto alla "paura dell'uomo nero". Una signora replica: "Oggi un marocchino a Brescia ha stuprato una 17enne". Barra: "Smettiamola col populismo, i reati non li commettono solo gli extracomunitari".
22.21 Barra fa notare che in quel centro ci sono rifugiati politici scappati dai Paesi in gara.
22.20 Da Tor Sapienza parla il pensionato Carlo: "Non siamo razzisti, con questa gente abbiamo vissuto circa 4 anni; nessuno ha toccato un signore di questo centro raccolta. Siamo tolleranti, ma i nostri quartieri sono stati abbandonati".
22.18 Comi nota che un politico dovrebbe recarsi alla Terra dei fuochi senza telecamere al seguito. Spazio poi alle voci in studio.
22.15 Barra: "Queste sono morti di Stato. Il ministro della Sanità Lorenzin si sarebbe dovuta dimettere perché ha detto che sono morti per una cattiva abitudine alimentare".
22.10 La testimonianza esclusiva di un pentito della camorra, Nunzio Perrella: "Ora non ho una nuova identità e sono a rischio". Poi racconta che i rifiuti sono stati portati anche al Nord, per esempio in Emilia Romagna.

prima nord

22.06 Un servizio sulla Terra dei fuochi: "La presenza dello Stato non c'è; di notte continuano a sversare rifiuti".
21.57 Il servizio satirico di Saverio Raimondo sul tema del sessismo.

raimdono

21.56 Collegamento da Tor Sapienza. Una mamma si indigna perché in strada ci sono sempre prostitute e trans svestiti. Ma ci sono anche ubriachi e gente che fa pipì in strada.
21.55 Comi tira in ballo anche i ritardi dello stato nel pagamento dei debiti verso le aziende. E i soldi dati agli immigrati che vivono in Italia.
21.52 Dino è stato multato per 293 euro per un poster appeso alla vetrina del suo locale. Ma lui ha pagato non in contanti ma con i prodotti che usa per lavoro.

dino

21.49 In onda un servizio che racconta l'iniziativa di un imprenditore: ha aperto un'osteria dove i clienti possono, dopo aver consumato, lasciare un'offerta volontaria. Uno solo il dipendente con regolare busta paga. Ma è stato multato per 1750 per la mancanza del Documento di valutazione dei rischi. Sanzione pagata... con una mucca.

cesare de stefani

21.47 Comi: "La politica ha grandi colpe. Io voglio sapere dove siano finiti i soldi dopo l'alluvione del 2011. Per questo ho presentato un'interrogazione al Parlamento europeo". Poi ringrazia le forze dell'ordine e i volontari.
21.45 Barra sugli scontri nelle periferie: "I politici vanno lì per aumentare le tensioni".
21.44 Barra si dice infastidita dal rimbalzo delle responsabilità messo in atto dalla politica, compreso Renzi che ha incolpato le Regioni.

francesca barra1

21.43 Ascoltiamo anche la disperazione di un piccolo imprenditore, che ha visto la sua officina distrutta. Per ripartire sta cercando 50 mila euro.
21.40 La storia dei coniugi Arminise, uccisi da una frana che li ha travolti in casa.
21.34 In onda un servizio sui danni provocati dal maltempo a Genova. I cittadini: "Le istituzioni dove sono?".

detriti

21.26 Paragone presenta gli ospiti Barra e Comi. Pubblicità, nel corso della puntata si parlerà anche della mensa scolastica di Bologna.
21.22 Collegamento in diretta dal centro anziani di Tor Sapienza.
21.20 In studio un lavoratore Agile Ex Eutelia che straccia l'accordo siglato con il ministero dello Sviluppo economico perché non è stato rispettato.
21.18 Poi le immagini della protesta degli studenti a Milano e degli scontri con la polizia.

scnti

21.16 Si parte con un servizio che racconta i disagi provocati dal maltempo a Genova Voltri. Gli abitati lamentano di essere "abbandonati".
21.10 Paragone lancia i temi della puntata.

la gabbia2

La Gabbia torna in onda questa sera su La7 intorno alle ore 21.10 con la conduzione di Gianluigi Paragone. Il programma va in onda in diretta dagli studi di Milano. Su Blogo il liveblogging.

La Gabbia: anticipazioni e ospiti puntata stasera

'Periferie d’Italia' è il titolo del nuovo appuntamento di La Gabbia. Ospiti della puntata: Matteo Salvini (Lega Nord), Lara Comi (Forza Italia), Khalid Chaouki (Pd) e la giornalista Francesca Barra.

Verranno approfonditi alcuni casi caldi della settimana. In primo piano infatti ci saranno il caos scatenatosi a Tor Sapienza (Roma) e la nuova emergenza maltempo nel Nord Italia. Si parlerà anche dello sciopero dei lavoratori e di stretta attualità politica.

Non mancherà la Skassakasta, la rock band con la quale il conduttore chiuderà la puntata cantando il suo editoriale. Nel corso della diretta lo sketch dell'attore Paolo Hendel e i servizi satirici di Andrea Rivera e Saverio Raimondo. Confermata la blogger e attrice Veronica Gentili.

Nella puntata andata in onda 7 giorni fa si è discusso delle multe utilizzate dai Comuni per fare cassa, dell'aggressione subita da Salvini nel campo rom di Bologna e delle cartelle esattoriali ai terremotati emiliani.

La Gabbia: come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate de La Gabbia, in onda su La7 a partire dalle ore 21.15, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7. Su Blogo il consueto liveblogging.

La Gabbia: second screen

La Gabbia ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter @LaGabbiaTw

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO