Il patrimonio di Beppe Grillo

Reddito 2013, proprietà e quote societarie. Il patrimonio di Beppe Grillo (finalmente) online in nome della trasparenza.

Il patrimonio di Beppe Grillo è finalmente online e così tutti potranno rispondere alla famigerata domanda "quanto guadagna" il leader del Movimento 5 Stelle. Tra i politici, infatti, mancava solo lui a rendere pubblica la sua condizione economica; trasparenza necessaria visto il suo ruolo assimilato a quello di tesoriere M5S e per la quale già il presidente del Senato aveva spinto parecchio.

E quindi, qual è il patrimonio di Beppe Grillo? Vediamo innanzitutto quanto ha guadagnato nel 2013: la dichiarazione dei redditi riporta 147.531 euro. Mica male - soprattutto considerando che nel 2013 non ha tenuto spettacoli o altro e che quindi, probabilmente, questi soldi arrivano tutti dal blog e dalla vendita di merchandising (dvd e altro) - ma neanche niente di eccezionale. Al netto delle imposte, si tratta di circa 7.500 euro al mese.

Più consistenti, invece, le proprietà: la famosa villa di Bibbona con tanto di posto auto e terreno di pertinenza; un appartamento a Rimini con box; un appartamento a Megève, nell'alta Savoia francese (2 posti auto); un appartamento a Lugano. Tra le auto troviamo una Mercedes classe A e il Suzuki Burgman (un motociclo). Si passa poi alle azioni: Beppe Grillo ne possiede 10 della Banca popolare Etica, mentre possiede il 99% della Gestimar e il 98% della Bellavista.

Di che si tratta? Nel caso della Gestimar leggiamo su Tempo:

Giuseppe Grillo detto Beppe insieme al fratello Andrea quel condono, anzi l'articolo 9 della legge sul condono fiscale di Silvio Berlusconi e Giulio Tremonti, proprio la norma sul condono tombale, l'hanno utilizzata con grande sapienza. Non una, ma due volte, perché mentre in parlamento impazzavano le polemiche sulla riapertura dei termini per prorogare a tutto il 2002 la grazia fiscale già concessa per il periodo 1997-2001, i Grillo risfruttavano la possibilità. Come? Nei bilanci 2002 e 2003 della propria immobiliare, la Gestimar srl con sede a Genova e casette in giro per l'Italia.

Si tratta quindi di una società immobiliare a cui fanno capo diverse proprietà. Molte meno notizie si trovano invece sulla Bellavista, qualcosa però spunta su Quotidiano Molise:

La villa genovese di Grillo è di proprietà della società semplice Bellavista, inattiva dal 25 marzo 1998 e di cui Beppe Grillo risulta socio dal febbraio 1997. Verosimilmente Bellavista, che dispone nel suo patrimonio immobiliare di questa casa e di altri di cinque modesti terreni, ha concesso in uso al socio Grillo il proprio asset principale.

In tutto questo, però, manca forse il dato che più interesserebbe chi cerca di fare i conti in tasca al leader M5S, ovvero il patrimonio liquido. Tutta documentazione la potete trovare nel pdf qui sotto.

Il patrimonio di Beppe Grillo

Patrimonio Beppe Grillo

Patrimonio Beppe Grillo

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO