Matteo Renzi a Parma: scontri tra manifestanti e polizia

Il Premier Matteo Renzi va a incontrare i sindaci dei paesi alluvionati.

Matteo Renzi oggi va a Parma a incontrare il sindaco Federico Pizzarotti e i suoi colleghi degli altri paesi limitrofi che sono stati colpiti dalle recenti alluvioni.

Prima dell’arrivo del Premier ci sono stati degli scontri in via Mazzini, a poca distanza dal palazzo comunale. Una sessantina di persone era lì a manifestare contro il governo, si tratta per lo più di gente proveniente dai centri sociali, anarchici, sindacalisti (Fiom e Usb) e anche alcuni rappresentanti della lista l’Altra Emilia, inclusa la candidata alla Presidenza della Regione Emilia Romagna Cristina Quintavalla (ieri ospite di Blogo durante il confronto su Sky tra i candidati).

Alcuni dei manifestanti hanno provato a sfondare il cordone di polizia che ha risposto con una carica. Gli scontri comunque non sembrano essere molto gravi e non si registrano ferimenti.
I manifestanti sono arrivati nel primo pomeriggio. Il gruppo della Fiom si è allontanato dalla piazza dopo gli scontri.

Matteo Renzi, prima di incontrare i sindaci, è andato a visitare uno stabilimento della Pizzarotti e con lui c’erano alcuni assessori del Comune di parma e il senatore del Pd Giorgio Pagliari che accompagnerà il Presidente del Consiglio anche nella visita alla Dallari di Varano de Melegari. Renzi è atteso anche nella sede locale della Barilla, poi in serata andrà a Bologna per la chiusura della campagna elettorale di Stefano Bonaccini, il candidato del Pd alle elezioni regionali in Emilia Romagna che si svolgeranno domenica prossima, 23 novembre 2014.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO