Ping Pong: botte (e risposte) della giornata politica

Leggi e commenta la Top News

Sondaggi: Pdl più Lega Nord-Mpa al 51%! Cala il Pd tra il 31 e il 31,5%. L’Idv al 5,5%. L’Udc al 4,5% e Rifondazione all’1.5%. Silvio Berlusconi: “Mi dispiace per Veltroni: finalmente superiamo il 50%! E il Pd fatica a resistere sulla linea del Piave del 30%”. Walter Veltroni: “Noi abbiamo altri dati, con i partiti di maggioranza in calo e il Pd in crescita”.

Il nostro commento
Qualcuno deve pur abbandonare lo show politico delle elezioni Usa e del trionfo di Obama e tornare alle nostre “miserie” nazionali. Renato Mannheimer (Ipso), nemmeno un mese fa, aveva registrato un calo di fiducia verso Berlusconi dal 5 al 15 per cento e un leggero recupero del Pd. Oggi il sondaggi Consortium diffuso in esclusiva da Affaritaliani.it ristabilisce le distanze. Anzi, Il PDl più Lega in fuga, oltre la fatidica soglia del 50% e il Pd in bilico sul 30%. E adesso Veltroni cerca di mettere il cappello anche sulla vittoria di Obama. Come se il nuovo presidente degli Stati Uniti fosse uno studente incazzato contro la Gelmini. Uolter resta un amerikano … de Roma.

Nicola Piepoli (Consortium): “Non tutti coloro che votano a sinistra sono favorevoli a Veltroni, mentre quasi tutti quelli del Centrodestra esprimono gradimento nei confronti di Berlusconi”.

Fabrizio Cicchitto: “La realtà è questa, i nostri avversari non ne vogliono prendere atto. La fiducia nel presidente del Consiglio è sopra il 50% mentre quella verso il segretario del Pd si ferma sul 33%. Il Pd soffia sul fuoco ma non raccoglie niente”.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO