Minacce al ministro Orlando: polvere nella busta

La missiva è stata presa in consegna dalla polizia penitenziaria e sottoposta alle analisi del caso. Gli slogan presenti nella missiva farebbero risalire la lettera ad ambienti dell’estrema destra

Una lettera con minacce di morte è stata recapitata questa mattina alla sede del Ministero della Giustizia, indirizzata al guardasigilli Andrea Orlando. La busta è stata presa in consegna dalla polizia penitenziaria che ha avviato accertamenti. All’interno della busta sarebbe stata trovata anche della polvere sospetta. Gli slogan presenti nella missiva farebbero risalire la lettera ad ambienti dell’estrema destra.

Dal Partito Democratico è arrivato il primo messaggio di solidarietà al Ministro della Giustizia che nel precedente Governo Letta aveva retto il dicastero dell’Ambiente.
Siamo vicini ad Andrea Orlando al quale esprimiamo la nostra solidarietà per le vili minacce ricevute oggi. In attesa che le forze dell’ordine e la magistratura facciano piena luce su questo inquietante quanto grave episodio, esprimiamo la nostra sincera preoccupazione per quanto avvenuto. Le minacce giungono in un momento di forti tensioni e se ciò da un lato deve spingere tutte le forze politiche ad un atteggiamento responsabile nei confronti delle tante e delicate questioni con cui ci confrontiamo quotidianamente, dall’altro deve spingerci a mantenere sempre alta la guardia verso ogni possibile forma di violenza,

il testo del messaggio sottoscritto dai vicesegretari del PD Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini e dal presidente dell’assemblea nazionale Matteo Orfini.

andrea_orlando

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO