Proibì il velo islamico, Buonanno condannato (anche su Facebook)

L’europarlamentare leghista dovrà pubblicare la sentenza sulla sua pagina Facebook per un periodo di trenta giorni

Gianluca Buonanno, 48 anni, europarlamentare della Lega Nord e sindaco di Varallo Sesia è stato condannato insieme al suo successore, Eraldo Botta, e l’attuale amministrazione a risarcire i cittadini che avevano presentato ricorso, per un totale di 11.500 euro, e pagare le spese legali al termine del processo riguardante i cartelli apparsi lo scorso aprile, dopo che una sentenza lo aveva condannato per altri cartelli contro burqa e niqab comparsi nel 2009.

Una storia lunga cinque anni cominciata con i cartelli del comune deburqizzato e finita con una sentenza che alle sanzioni pecuniarie abbina anche una singolare “gogna” pubblica. Già perché per un contrappasso dantesco Buonanno sarà obbligato a pubblicare, per trenta giorni consecutivi, la decisione del giudice sul proprio profilo Facebook, una pena accessoria che sarà condivisa anche dal sito del Comune e dal giornale locale Corriere Valsesiano.

A fare causa al sindaco e al comune nel 2009 erano stati quattro cittadini, rappresentanti dell’associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione. Erano stati loro a chiedere la rimozione dei cartelli discriminatori. Era così iniziato il procedimento civile conclusosi a febbraio. Subito dopo la rimozione dei cartelli ne erano comparsi altri ed ecco arrivare il giudizio di ieri che – il condizionale è d’obbligo - potrebbe mettere la parola fine alla questione.

Non siamo contro la religione islamica ma vogliamo che le nostre tradizioni siano mantenute. Tanti la pensano come me ma non hanno il coraggio di dirlo,

era stata la difesa di Buonanno, vale a dire l’eterno paradigma fenomenologico della Lega Nord: prendere posizione non per fare politica (nel senso letterale e “alto” del termine) ma per raccogliere consenso.

buonanno lega n

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO