Satira: non spariamo “castate”

Lo scaramellato Paolo Guzzanti ha sferzato ancora il centrodestra. Stavolta non se l'è presa direttamente con il Cavaliere, ma con il suo governo: “I ministri fanno, dicono, agiscono, si comportano così come stabilito da un copione”. Parti in com-media(set)

Il Senato ha inserito nel Ddl sicurezza una norma che consente la segnalazione di reati e pericoli ad associazioni autorizzate da prefetture e sindaci. Gasparri chiosa: “Avviene già in tante città. Insomma non avremo i giustizieri della notte”. Charles Stronson

Nel weekend appena passato ha tenuto banco il congresso fondativo de La Destra. Tra gli ospiti, si è presentato un fischiatissimo Marco Pannella che a un certo punto si è lanciato in una funambolica requisitoria su sesso e religione, parlando di Gesù e sfidando il dogma dei dogmi: “Bisogna chiedersi come nasce. Deve esserci un atto genitale e fisico. Il concepimento è amore eterologo”. Scandalizzata e rumoreggiante la platea. Fecondazione spiritualmente assistita

Luogo di politica, certo, ma soprattutto di affetti e di nostalgia l'assise congressuale degli ex missini. Il presidente confermato del partito, Teodoro Buontempo, ha acceso gli animi con una vibrante rivalutazione del ventennio e poi ha fatto esplodere la platea: “Ho un sogno, tornare al simbolo del Movimento sociale”. Dove c'è balilla, c'è casa

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO