Gran Bretagna: Libby Lane consacrata primo vescovo donna (Foto)

Il vicario Paul Williamson, che protestò anche contro le nozze di Carlo e Camilla, durante la consacrazione di Libby Lane ha urlato: "Not in my name".

Lunedì 26 gennaio 2015 - Oggi Libby Lane è stata ufficialmente consacrata prima donna vescovo della Chiesa anglicana. La cerimonia si è svolta nella Cattedrale di York ed è il coronamento di un processo che è iniziato a novembre 2014, quando la regina Elisabetta II e l'arcivescovo di Canterbury hanno varato le nuove regole, frutto di un lungo e dibattuto processo di riforma.

Libby Lane sarà responsabile della diocesi di Stockport, ma non è tutto è filato liscio durante la sua consacrazione. Infatti, secondo quanto racconta il Daily Telegraph, la cerimonia è stata interrotta per qualche minuto a causa delle proteste di Paul Williamson, un vicario della confessione, che ha urlato "Not in my name", ossia "Non in mio nome", mentre l'arcivescovo di York John Sentamu chiedeva ai vescovi presenti se fossero d'accordo con la consacrazione come prevede la procedura rituale dell'ordinazione dei vescovi.
Il vicario Williamson, tra l'altro, si era fatto notare anche l'8 aprile 2005, quando protestò contro le seconde nozze del principe Carlo con Camilla.
In ogni caso oggi il personale della cattedrale ha riportato rapidamente la situazione alla calma e Libby Lane è ufficialmente la prima donna vescovo della Chiesa d'Inghilterra.


In Gran Bretagna il primo vescovo donna


17 dicembre 2014

La Chiesa d'Inghilterra ha il primo vescovo donna. Mettendo fine a una querelle che l'aveva divisa, tra i tradizionalisti e chi voleva invece riformare il clero. L'onore è toccato alla reverenda Libby Lane, che avrà cura della diocesi di Stockport, nella zona settentrionale del Paese britannico. A luglio scorso, il Sinodo generale della Chiesa Anglicana aveva votato sì alla possibilità per le donne di diventare vescovo.

Il 17 novembre ha poi formalmente adottato la decisione modificando la legge canonica: l'ultimo passo nel processo legislativo per mettere fine a secoli di monopolio maschile all'interno della Chiesa anglicana. Dove le donne possono diventare sacerdoti fin dal 1994. Il nuovo vescovo ha così commentato la nomina: "È un giorno straordinario per me e, ritengo, una giornata storica per la Chiesa".

Libby Lane ha 48 anni, è pastore dal 2007 nelle chiese di St. Peter, a Hale, e St. Elizabeth, ad Ashley, nella diocesi di Chester. La sede a cui è stata assegnata, nella zona di Manchester, era vacante da maggio. Attualmente, nella chiesa inglese vi sono 7.798 sacerdoti, 1.781 di sesso femminile. Il voto uniforma l'Inghilterra alle altre Chiese anglicane in Australia, Canada, India, Sudafrica e Stati Uniti, dove le done vescovo sono 29.

Tra i primi a congratularsi con il reverendo Lane il premier britannico David Cameron: "Congratulazioni al reverendo Libby Lane per essere diventata la prima donna vescovo della Chiesa. Una nomina storica e un giorno importante per la parità".

Libby Lane

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO