Le pagelle del venerdì

Sentenza Diaz Genova: nessun voto. Le sentenze vanno rispettate ma anche commentate. Dei 29 imputati per il cosiddetto “massacro” alla scuola Diaz del luglio 2001, condannati in 13 per un totale di 35 anni e sette mesi. L’accusa aveva chiesto condanne per 110 anni. Sono stati assolti i vertici della polizia per non aver commesso il fatto o perché il fatto non sussiste. Nell’Aula del tribunale di Genova il verdetto è stato accolto al grido di“Vergogna, vergogna!”. Chi ha dato ha dato e chi ha avuto ha avuto? Il senso è che a pagare siano solo gli “scagnozzi” e non chi li comanda. Una sentenza che stabilisce la totale impunità per le forze dell’ordine? O è fallito il teorema della Procura di Genova ed è crollata la violenta campagna contro le forze dell’ordine? Le responsabilità penali sono individuali e i giudici hanno emesso il verdetto, che inevitabilmente rilancia polemiche e divisioni. Ma il giudizio politico resta pesante nei confronti dei vertici della polizia e soprattutto del potere istituzionale e politico. Quanto meno incapace di assolvere al proprio ruolo. E’ una ferita “tutta italiana”. L’ennesima.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO