Tutti le volte che è morto Fidel Castro

Tutti i decessi e le resurrezioni del lider maximo.

Fidel Castro è morto per davvero questa volta? O si tratta dell'ennesima "morte annunciata" che magari finisce per regalare qualche anno di vita in più all'88enne lider maximo di Cuba? Certo sarebbe il colmo se Fidel ci lasciasse a poche settimana di distanza dallo storico disgelo dei rapporti tra Cuba e Usa, sarebbe come segnalare al mondo intero che il leader della rivoluzione cubana, che ha portato il comunismo a due passi da Miami, non ha retto il colpo della storica svolta impressa da Barack Obama e suo fratello Raul Castro, che da anni ormai detiene il potere.

C'è però da attendere prima di iniziare a celebrare un uomo che, piaccia o meno, ha indelebilmente segnato la storia del ventesimo secolo. C'è da attendere prima di ritrovarci a vedere i suoi discorsi fiume di ore e ore su YouTube. Perché negli ultimi anni la morte di Fidel Castro è stata annunciata una marea di volte. E lui ogni volta ne è uscito vivo, anche se indebolito dall'età e soprattutto dalla grave malattia che lo ha colpito nel 2006 (ricordate le immagini in tuta).

Nel 2006 si parla infatti di morte di Fidel nel momento in cui per lungo tempo scompare dalle scene pubbliche. In verità si tratta "solo" di un intervento chirurgico intestinale; per qualche tempo si pensa a un tumore intestinale, poi si saprà che si trattava di peritonite. Resta il fatto è le sue apparizioni in pubblico riprendono solo nella primavera del 2007, mentre inizia il passaggio dei poteri al fratello Raul che si concluderà nel 2011, quando si dimette .anche dalla carica di Primo Segretario del partito.

Ma è negli ultimissimi anni che le voci di una sua morte hanno iniziato a diffondersi ogni tot mesi, come se fosse facile fare fuori un uomo che si è vantato di essere sfuggito a più di 600 attentati della Cia. Nell'agosto del 2011 su Twitter inizia a circolare una foto che mostra la salma di Fidel (nello stesso mese anche un malware recapitava la notizia della morte via mail); in verità si era trattato solo di un malessere abbastanza grave che aveva scatenato le fantasie di chi, evidentemente, non vede l'ora di annunciarne il decesso. La stessa foto riprende a circolare nel gennaio del 2012, quando di nuovo si diffondono voci incontrollate del suo decesso, ma senza che nessuna conferma arrivi dai media ufficiali, che non abboccano.

Ancora nell'ottobre 2012 si parla di morte di Fidel: un medico venezuelano dice che Castro è a un passo dallo stato neurovegetativo. In quell'occasione si ricorda soprattutto la risposta di Fidel, immortalato dal figlio mentre si occupa delle sue piante: "Non mi ricordo nemmeno di un mal di testa”.

Voci sulla morte del Lider Maximo si diffondono, nuovamente, su Twitter

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO