Le pagelle del lunedì

Umberto Bossi: minaccia continua. Voto – 9. Stavolta il Senatur attacca il leader dell’Udc: “ A Casini non replico, non è lui che deve darci i voti. I veneti e i lombardi vogliono il federalismo fiscale, oppure ci conquistiamo la libertà. Se vogliono provare a fare un braccio di ferro, lo facciamo”. Federalismo o no, non sarebbe ora di smetterla con questo disco rotto delle minacce inutili e spesso anticostituzionali? Bossi, cambia musica!

Renato Brunetta: fannulloni di classe. Voto – 7. Chi l’ha detto che le classi sociali e le loro rappresentanze politiche sono finite? A rispolverarle è il ministro “socialista” Renato Brunetta: “C’è un pezzo di paese che non sta con me, è quello dei poteri forti e dei fannulloni, che spesso stanno a sinistra. O sono difesi dalla sinistra”. Presto ci sarà una suddivisione “geografica” – nord, sud - dei fannulloni. Poi verrà quella del colore dei capelli. Raglio d’asino non sale in cielo.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO