Le pagelle del giovedì

Governo: divisione continua. Voto – 8. Stavolta a viso aperto, An e Lega si schierano contro Berlusconi. Per di più su un tema decisivo per il Premier, quello sulla giustizia. Il ddl Alfano sulla Giustizia “è ancora tutto da esaminare”, così il ministro Ignazio La Russa frena chi vuole approvare subito la “messa in prova” per i colpevoli di reati punibili con meno di 4 anni. L’esponente di An è “completamente d’accordo” con la Lega che, parole del ministro Roberto Maroni, dice che “Bisogna riflettere molto”. Berlusconi sgrida in tv l’opposizione e intanto i “suoi buoi” fuggono dalla “sua stalla”.

Pd: farsa continua. Voto – 8. Ci mancava il “pizzino” del senatore dalemiano Latorre a Bocchino (Pdl). Così è aspra polemica, specie dentro il Pd, per quel biglietto che Latorre ha passato a Bocchino (An) durante un dibattito in tv con Donadi (Idv). Praticamente il senatore del Pd ha suggerito (di nascosto, ma non troppo) all’avversario Bocchino come incastrare l’alleato Donadi. Il tutto sotto l’occhio delle telecamere. Donadi è infuriato, figuriamoci Di Pietro. Nel Pd chiedono a Latorre di smentire quello che tutti hanno visto in tv. E c’è già chi grida alla denigrazione di stampo stalinista. Dietro alla squallida vicenda c’è la lotta interna fra D’Alema e Veltroni. Avanti il prossimo

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO